chiedi al tuo angelo custode della settimana

L’Angelo Custode della settimana

In LE CARTE DEGLI ANGELI by Daniela Raguel

Coma sarà la tua settimana: chiedilo al tuo Angelo !

Non importa chi sei, da dove vieni o come appare la tua vita, hai delle guide spirituali che ti inviano messaggi utili. Ecco come identificare le tue guide uniche, aprirti alla loro saggezza e comunicare con i diversi tipi di guide in qualsiasi momento. Ti basta scegliere con gli occhi del cuore, con istinto d’amore per sapere come andrà la tua settimana: guarda le carte e scegli quella che più ti colpisce. Scopri sotto le risposte del tuo Angelo Custode in merito all’andamento settimanale.

Chattiamo con i nostri migliori amici angelici e scopriamo cosa ci dicono

Prima di leggere le risposte dell’Angelo sulla tua settimana ti invitiamo a recitare la preghiera dell’angelo custode con un amore intenso. Ascolta quella voce calma e sommessa nel nostro cuore di fronte a una situazione di cui non sei sicuro. Chiedere al nostro tutore personale e amico di unirsi alla sua preghiera con la nostra e, così facendo, spostarci solo un po’ più avanti fino al nostro approdo sicuro dall’altra parte.

Ora sei pronto a leggere le risposte dell’Angelo della settimana:

Gli Angeli: come sarà la tua settimana

  • Angelo ① della settimana: Ti trovi di fronte a una situazione complicata e non sei sicuro di come superare una sfida che ti limita. Fortunatamente, Uriel ti offre l’aiuto di cui hai bisogno e libera il tuo potenziale non sfruttato. Uriel può trasformare l’energia negativa del passato e benedirti con maggiore certezza su un futuro positivo. Lascia che questo angelo infonda la tua anima con una nuova luce e arricchisca le tue idee, gioia e creatività quotidiane. Considera i momenti imminenti oggi e oltre come nuove opportunità per ricominciare da capo verso la felicità, l’armonia e una maggiore autostima.
  • Angelo ② della settimana: Sarai benedetto con vibrazioni positive. L’amore ha un posto essenziale nella tua vita. Haniel ti insegna che ci sono due forme di amore che dai agli altri: un tipo per la tua famiglia, i tuoi amici e il tuo amante, e un altro tipo per la vita del mondo intorno a te. Se stai attraversando un momento difficile, Haniel può aiutarti a ripristinare la tua fede nel senso universale dell’amore. Fidati di te stesso e dei tuoi sentimenti. Esprimendo il tuo amore, troverai la strada per la felicità e l’armonia.
  • Angelo ③ della settimana: Ambriel indica che devi essere più proattivo riguardo alla situazione in questione. Indica anche che sei una persona che tende a dare troppo o che ti precipiti in un progetto senza aver pensato abbastanza in anticipo. Sai ascoltare e dare buoni consigli, ma questo angelo ti ricorda di evitare di assorbire i problemi degli altri. Ambriel è ora al tuo fianco per aiutarti a realizzare qualcosa di meraviglioso. Sapere quando ritirarsi e quando avanzare – e intraprendere con fermezza l’azione appropriata.

Governare

Chiedendo ai nostri angeli custodi di “governare” su di noi, chiediamo il loro aiuto nelle decisioni morali, così come nella disciplina. Nel Giardino dell’Eden, quando l’umanità era nel suo stato di persona originale, avevamo il controllo completo su tutti i nostri desideri. Le nostre vite erano equilibrate, sapevamo quando dire “sì” e quando dire “no”. Potevamo facilmente distinguere tra giusto e sbagliato. Il peccato l’ha cambiato.

Oltre all’intelletto oscurato, un altro effetto del peccato era l’indebolimento della volontà dell’uomo e della donna. Ora, è normale che i nostri appetiti e capricci ci “dominino”. Sappiamo tutti per esperienza che spesso è più facile obbedire alle nostre debolezze e tendenze piuttosto che restare saldi e fare la cosa giusta. A volte incontriamo situazioni con molta materia morale grigia. Possono essere molto difficili da navigare e non sappiamo nemmeno quale sia la cosa giusta in una particolare circostanza.

I nostri angeli custodi sono in grado di aiutarci con tutte queste cose, anche nelle piccole faccende della settimana. Proprio come il loro intelletto è diverso dal nostro, così è la loro volontà. La loro volontà è “fissa”, in contrasto con la nostra che è libera. Ciò significa che, quando sono stati creati con la conoscenza infusa, c’è stato anche un momento di decisione. In questo momento, ogni angelo scelse se avrebbe obbedito o meno a Dio. Quando hanno fatto la loro scelta, è stata definitiva. Non c’è modo di “cambiare idea”. Non possono cambiare idea perché sanno e capiscono già tutto. Così quella scelta di obbedire (o non obbedire) divenne fissa. Obbediranno sempre a Dio e possono aiutarci a rimanere saldi anche nella nostra determinazione morale.