sito ufficiale Angeli Custodi

Biografia di San Padre Pio

Padre Pio nacque il 25 maggio 1887 a Pietrelcina , nel sud Italia. Fu istruito privatamente fino al suo ingresso nel noviziato dei Frati Cappuccini all’età di 15 anni. Di salute cagionevole ma di forte volontà, compì con l’aiuto della grazia gli studi richiesti e fu ordinato sacerdote nel 1910.

San Padre Pio.

Il 20 settembre 1918 apparvero sul suo corpo le cinque piaghe della passione di nostro Signore, che ne fecero il primo sacerdote stigmatizzato nella storia della Chiesa cattolica. Innumerevoli persone furono attratte dal suo confessionale e molte altre ricevettero i suoi santi consigli e la sua guida spirituale attraverso la corrispondenza.

Tutta la sua vita fu segnata da lunghe ore di preghiera e da continue austerità. Le sue lettere ai suoi direttori spirituali rivelano l’ineffabile sofferenza, fisica e spirituale, che lo accompagnò per tutta la vita. Rivelano anche la sua profonda unione con Dio, il suo ardente amore per la Santissima Eucaristia e la Madonna.

Il 9 gennaio 1940, Padre Pio annunciò i suoi grandiosi piani per sviluppare una Casa Sollievo della Sofferenza (la Casa Sollievo della Sofferenza). La Casa aprì i battenti il ​​5 maggio 1956 come struttura di 300 posti letto, costruita sulle piccole, sincere e spontanee donazioni e preghiere dei suoi seguaci. Ha anche sviluppato una rete internazionale di gruppi di preghiera per il sostegno della Casa e del suo ministero che continua a vivere ea crescere ancora oggi.

Padre Pio considerava la Casa Sollievo Della Sofferenza (Casa) la sua “Opera”, ispirata e benedetta da Dio, come un rifugio di sollievo dalla sofferenza per tutti i figli di Dio che soffrivano nel corpo e nell’anima. È una comunità modello di assistenza sanitaria cristiana cattolica ed è diventata un centro di riferimento regionale di fama internazionale. Oggi, con oltre 1.000 posti letto e servizi paragonabili alla maggior parte dei centri di ricerca accademici di eccellenza, la Casa prospera per grazia di Dio in una delle zone più remote, desolate e povere d’Italia… in cima al Monte Gargano, a quattro ore da Roma.

Consumato da oltre mezzo secolo di intense sofferenze e di costante attività apostolica a San Giovanni Rotondo, Padre Pio fu chiamato alla ricompensa celeste il 23 settembre 1968. Dopo un funerale pubblico, che richiamò oltre 100.000 persone, il suo corpo fu tumulato nella cripta della chiesa di Nostra Signora delle Grazie. Sempre più numerosi accorrono al suo sepolcro da ogni parte del mondo e molti testimoniano grazie spirituali e temporali ricevute.

Il 16 febbraio 1973 l’arcivescovo di Manfredonia, mons. Valentino Vailati, ha consegnato la documentazione alla Sacra Congregazione delle Cause dei Santi per ottenere il “nulla osta” per l’inizio del processo della sua Beatificazione.

Il 18 dicembre 1997, con la lettura del decreto sulle virtù eroiche, il Santo Padre Giovanni Paolo II dichiarò Padre Pio “Venerabile”. Giovanni Paolo II proclama Padre Pio “San Pio da Pietrelcina”.

Miracoli di Padre Pio

Eventi miracolosi del frate di Pietrelcina Padre Pio  GUARITO IN UN SOGNO Dopo dieci anni di sofferenza, nel dicembre 1983, ho iniziato la novena a Padre Pio. A febbraio le mie condizioni sono peggiorate. Le mie caviglie si sono gonfiate e il dolore era insopportabile. Il 10 febbraio sono guarito [...]

Padre Pio sgrida il suo Angelo

Padre Pio sgrida il suo Angelo Non vi dico poi in che modo mi stanno percuotendo quei disgraziati. Certe volte mi sento presso a morire. Sabato mi sembrò che mi volessero proprio finire, non sapevo più a quale santo votarmi; mi rivolgo al mio angelo e dopo essersi fatto aspettare [...]

L’ANGELO CUSTODE DI PADRE PIO

L'ANGELO CUSTODE DI PADRE PIO Le esortazioni di Padre Pio da Pietrelcina al ricorso fiducioso al proprio Angelo erano incalzanti. Un forestiero si raccomandò al Padre di assisterlo da lontano per mezzo dell'Angelo. Padre Pio rispose: "Purché me lo mandi". Un giorno un'altra figlia spirituale manifestò il suo rammarico al [...]