ESISTE UN ALTRA VITA

ESISTE UN ALTRA VITA

In I VOSTRI RACCONTI CON GLI ANGELI by Daniela RaguelLeave a Comment

ESISTE UN ALTRA VITA

Esiste un altra vita, un altra dimensione. Ora ne sono più che convinta!

Era il 19 – 10 – 1996 ore 11,20 quando ricevetti la telefonata dalla Clinica dove era stato ricoverato mio marito. Mi dissero di affrettarmi perché si era aggravato, partii subito e, 5 minuti prima di arrivare alla Clinica ( h 11, 45 ) , nel cielo limpido vidi chiaramente apparire una nuvola a forma d’Aquila (i colleghi di mio marito abitualmente x lavoro, come soprannome , lo chiamavano Aquila ). In quel momento capii immediatamente che era un segnale rivolto a me, e che se ne era andato. Quando arrivai, ricevetti la tragica notizia della sua dipartita avvenuta proprio alle 11,45. 4 ( ora in cui notai la nuvola). Giorni dopo cominciarono i primi segnali della sua presenza : luci che si accendevano e spegnevano da sole, era un fenomeno che poteva durare anche tutta la serata! Intuivo che mio marito voleva dirmi qualche cosa, ma ero troppo spaventata  e non ero pronta per capire. E pensare che  mio marito quando era in vita affermava di non credere nell’aldilà!

Il 1 novembre alle 8,10 del mattino, in attesa che i miei 3 figli si alzassero, sentii dei passi in corridoio, alzai la testa x guardare chi fosse e, vidi mio marito (materializzato ) che avanzava velocemente a piccoli passi. L’attrito dell’aria al suo passaggio era tale da far spostare perfino i giubbotti che erano appesi all’attaccapanni. Lo spavento fu tale che mi paralizzò…’non riuscivo più a muovermi…! Prima di viverle in prima persona non avrei mai immaginato che potessero esistere davvero questi fenomeni. Credevo esistessero solo nei film! Ci misi un bel po di tempo prima di comprendere che era venuto per testimoniare che esiste un’altra dimensione, un altra vita oltre quella terrena….

Da quel giorno cominciarono anche dei forti rumori che sembravano provenire dall’armadio nella camera matrimoniale; accadeva sopratutto al mattino. Era come se volesse darmi la sveglia per non farmi arrivare tardi al lavoro. Tutti questi fenomeni persistettero per molto tempo, e precisamente fino a quando riuscii ad accettare la sua dipartita. Anche mio figli  più piccolo lo vide, all’epoca aveva 10 anni, e mi confidò di aver visto il padre materializzarsi davanti a lui. Per ben 2 volte. Sono stata testimone di molte altre sue manifestazioni, ma sarebbe tutto troppo lungo da raccontare. L’intento di questa mia breve testimonianza è di rassicurare chi sta soffrendo per una perdita . Esiste un altra vita, e mio marito ha fatto di tutto per farmelo comprendere.

Con Affetto Sincero, Graziella Farina