UNAMORESALVATODALL&#;ANGELO

UN AMORE SALVATO DALL’ANGELO

In I VOSTRI RACCONTI CON GLI ANGELI by Daniela A.R. Comments

Qualche anno fa il mio fidanzato ed io ci lasciammo.La sua perdita fu per me cosi straziante che entrai in un tunnel di disperazione che pareva senza fine.

Non sono mai stata una persona molto credente, però in quel periodo ,pregare mi sembrava l’unica cosa che poteva darmi conforto.
In una libreria, la mia preferita, casualmente trovai un libro che parlava degli Angeli Custodi .Il libro spiegava come fare per poter incontrare il proprio. Così ,la sera stessa, decisi di metterlo in pratica e cercare di incontrare il mio Angelo.

Mi sedetti sul letto, chiusi gli occhi e mi rilassai. Dopo un pò mi ritrovai in uno spazio aperto circondata da stelle.Una sagoma fatta di Luce si avvicinò. Percepivo il suo calore che mi ispirava serenità e tranquillità. Non so per quanto tempo rimasi in quel posto. Poi lentamente la Luce svanì ,e quando riaprii gli occhi mi sentii un pochino più sollevata.

I giorni passarono ed io continuai a parlare al mio Angelo, lo supplicai, di alleviarmi quel senso di angoscia che mi opprimeva.
Cosi,una notte feci un sogno: Mi vedevo mamma. Tenevo in braccio una bimba alla quale sapevo aver dato il nome che avrei desiderato per mia figlia. Ero seduta in quella che era la cucina della casa di condivisione con il mio ex, ed al mio dito vedevo una fede. Vedevo anche una mano maschile, sempre con la fede al dito, che accarezzava quella che nel sogno era mia figlia.

Il mattino seguente mi risvegliai perplessa e confusa. Passai i giorni successivi a ripensare a quel sogno,chiedendo spiegazioni al mio Angelo sul significato che poteva avere quella bambina, e soprattutto la mano maschile che non riuscivo a riconoscere.
Il tempo passava, ma il dolore non accennava a sparire, il macigno che avevo sul cuore non allentava la sua morsa.
Ero sfinita!

Ma una notte feci un’altro strano sogno.
Mi vedevo in un prato in compagnia del mio ex compagno. Eravamo felici : tutto era inondato da una luce fortissima, allo stesso tempo calda e rassicurante, e noi stavamo ridendo. Intorno a noi si respirava aria di felicità, amore, gioia, pace.

Quando al mattino mi svegliai, in me si insediò una nuova convinzione: ripensai al primo sogno, lo collegai a questo ultimo e pensai che il significato intrinseco fosse che tra noi era tutto finito. Che di lì a poco avrei ritrovato la serenità, che ero pronta per una nuova vita e potevo ricominciare a vivere.

Invece dopo un mese circa da questo ultimo sogno, io ed il mio compagno ci ritrovammo!
Ora siamo sposati ed abbiamo un bellissimo bimbo.
Da allora non ho più smesso di pregare e ringraziare il mio Angelo! Lo ringrazio per l’amore che ogni giorno mi palesa e per la sua preziosa e costante presenza.

✎ Se ti piace questa pagina condividila ♥ Grazie ♥
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Previous PostNext Post