Arcangelo Cassiel i 5 Poteri

Arcangelo Cassiel i 5 Poteri

In ARCANGELI by Daniela Raguel

Chi è l’Arcangelo Cassiel?

L’Arcangelo Cassiel è un’entità divina molto potente. È uno dei pochi arcangeli che è stato prima umano e poi trasceso alla forma di un angelo (anche l’Arcangelo Sandalphon e Metatron erano umani all’inizio).

In ebraico, il suo nome è Kafziel o Tzafkiel, che significa “Velocità di Dio“.

Cassiel è un Arcangelo molto solitario. È anche conosciuto come l’angelo delle lacrime e il guardiano di Saturno. A parte questo, non ha alcun compito importante per quanto riguarda il servizio all’umanità. È solo un osservatore di ciò che accade sull’universo e sulla creazione di Dio, inclusi la terra e gli esseri umani.

Sebbene gli sia proibito interferire in qualsiasi situazione specifica del destino, può fornire alcuni potenziamenti quando ti assiste attraverso il suo supporto energetico. La tua aura diventerà più forte e attirerà le cose che desideri e di cui hai bisogno. Questo è davvero uno dei motivi principali per cui dovresti stabilire una connessione con l’Arcangelo Cassiel, tutto per sbloccare una serie di benedizioni oltre a un supporto energetico edificante per la tua vita.

Sebbene l’Arcangelo Cassiel non sia potente come i principali arcangeli maggiori, è il principale e governatore del settimo cielo, che è considerato il più sacro. Ricordiamoci che il Paradiso è diviso in sfere e queste sfere sono come livelli in cui ognuno ha altri livelli al suo interno. Non vogliamo approfondire questo argomento in quanto è troppo lungo e complesso, quindi merita un articolo completo al riguardo. Tuttavia, puoi controllare il nostro post su Gli arcangeli, i gradi e la lealtà più potenti in cui spieghiamo in dettaglio ogni sfera e i tipi di arcangeli che puoi trovare a ogni livello e le loro funzioni riguardo al servizio dell’umanità e di Dio.

In alcune carte dei tarocchi, l’Arcangelo Cassiel è rappresentato con una veste nera che porta una falce. Questo è il motivo per cui alcune persone lo chiamano l’arcangelo della morte, il che non è vero. È rappresentato così perché ha un compito molto importante per l’umanità (forse l’unico che conosciamo). Egli guida le anime dopo la morte alla presenza di Dio.

Ora entriamo nell’argomento di questa lettura: i 5 poteri confortanti che potrebbero aiutarti quando hai una forte connessione con l’Arcangelo Cassiel. Iniziamo:

1. La presenza dell’Arcangelo Cassiel si sente nei momenti più difficili della vita

Quando sei nel tuo momento peggiore, quando pensi che tutto sia perduto, quando hai una perdita molto difficile, sei rotto o sei nell’abisso più profondo da cui senti di non poter uscire, in questi momenti, L’Arcangelo Cassiel ti sussurrerà all’orecchio: “Sono con te, non sei solo”. Pensa solo ai casi in cui hai perso una persona cara, Cassiel ti aiuterà a svegliarti ogni mattina pronto a superare il tuo dolore.

Quando una persona perde il desiderio di vivere, l’Arcangelo Cassiel porterà tutti i suoi problemi e le sue preoccupazioni finché non potranno combattere di nuovo per la propria vita. Questo è il motivo per cui l’Arcangelo Cassiel non può essere chiamato l’Arcangelo della morte.

2. L’Arcangelo Cassiel ti accompagna se sei in uno stato di solitudine

L’Arcangelo Cassiel accompagna le persone in solitudine o isolamento. Per qualche ragione del destino, potresti dover trasferirti in una nuova città o paese, o forse hai perso una persona cara, tuo figlio, marito/moglie, o probabilmente è solo difficile per te creare amicizie (L’Arcangelo Sandalphon ti aiuta a trovare persone compatibili con la tua aura) e ti piace stare da solo. Bene, all’Arcangelo Cassiel piace aiutare ed essere una buona compagnia per coloro che sono soli in certe fasi della loro vita.

Probabilmente potresti vivere con la tua famiglia o “amici” a volte. Forse interagisci costantemente con altre persone al lavoro, ma ti senti ancora solo. Senti di non avere una connessione con nessuno, come se fossi completamente isolato nella tua mente. Bene, l’Arcangelo Cassiel ha questo grande potere di farci sentire molto meglio dall’interno e ci fa sentire una connessione angelica e un aumento dell’aura, un impulso di energia divina.

3. L’Arcangelo Cassiel aiuta le anime perdute

Conosci qualcuno che è morto ma non è mai stato un essere spirituale? Qualcuno che non ha avuto la possibilità di pentirsi dei peccati? Bene, puoi pregare per quelle anime perdute e chiedere all’Arcangelo Cassiel di assisterle nel loro nuovo percorso trascendente. Di solito, le anime che non sono mai state spirituali nella vita finiscono per vagare per la terra, o peggio ancora, vagare per l’arto. L’arto è una zona vuota del regno spirituale che è abbastanza grande da non incontrare mai altre anime. è l’assoluta solitudine. È qui che Cassiel aiuta, assistendo quelle anime e facendole uscire dall’arto e trovando il loro percorso verso il paradiso (l’Arcangelo Remiel accompagna le anime dopo la morte).

4. Protezione divina nel mare

Tutti gli arcangeli hanno abilità soprannaturali, tuttavia, la maggior parte di esse sono comuni, come la capacità di volare, la velocità, la forza soprannaturale, ecc. Hanno anche alcune abilità che differenziano l’una dall’altra. In questo caso, l’Arcangelo Cassiel ha un’abilità molto specifica, ovvero quella di interpretare il linguaggio dei delfini. È noto che i delfini sono gli animali più intelligenti del mare e probabilmente della terra dopo gli umani. Potremmo non capire la loro lingua, ma Cassiel sì.

È anche conosciuto come l’Angelo del Mare per il suo stretto legame con i delfini. Se sei una persona che è costantemente in mare, vivi in ​​una città con una costa o stai per fare una gita al mare, è una buona idea chiedere protezione all’Arcangelo Cassiel. Ti assisterà e si assicurerà che tu non affronti alcuna difficoltà mentre sei in mare aperto.

5. L’Arcangelo Cassiel bilancia il tuo karma

Il karma è una sorta di punteggio spirituale della tua anima che dipende dalle tue azioni e dalla legge di causa-effetto. L’Arcangelo Cassiel aiuta a bilanciare il karma. È una guida spirituale che può aiutarti a mantenere un sano livello di karma. Cassiel agisce come un sé interiore, come quella voce interiore che ti dice di fare o non fare le cose. Ti aiuterà a influenzare positivamente il tuo karma a lungo termine.

Come abbiamo accennato all’inizio di questa lettura, l’Arcangelo Cassiel non è autorizzato ad interferire negli eventi del destino, come le tue scelte, tuttavia, può darti il ​​suo sostegno e guidarti per aiutarti a prendere le decisioni migliori per la tua vita.

Fornisce indicazioni e consigli a tutti coloro che vogliono ascoltare o chiedono il suo aiuto. È il più eremita di tutti gli angeli, ma non è una brutta cosa. C’è una bella frase del drammaturgo Brendan Francis che dice:

“Al centro più profondo di tutta la solitudine c’è un profondo e potente desiderio di unione con il proprio sé perduto”.

È un angelo solitario che vaga per l’universo osservando gli eventi e la sua bellezza, ma ti sosterrà e ti farà compagnia ai livelli più importanti quando ti sentirai solo. Probabilmente una delle migliori connessioni che puoi fare con il regno angelico.

Preghiera dell’Arcangelo Cassiel

Non sono necessari passaggi o rituali speciali o cose complicate per connettersi con l’Arcangelo Cassiel (come è necessario quando si cerca di connettersi con l’Arcangelo Jophiel). È lì per te ogni volta che chiami la sua assistenza. Non preoccuparti se non senti nulla nel momento in cui inizi a pregare e a connetterti con lui. Lo sentirai più tardi durante la tua giornata, o nei momenti chiave per sostenerti e darti conforto e amore. Quella che segue è una preghiera che puoi usare per chiedere il suo aiuto, supporto e guida:

“Oh, Santo Arcangelo Cassiel, velocità di Dio e dell’universo, guardiano di Saturno e di tutte le sue stelle. Saggio osservatore e consigliere, per favore, circondami con la tua energia, potenzia la mia aura ed equilibra il mio karma. Ascoltami nel mio bisogno (Qui menziona di cosa hai bisogno da lui, se vuoi pregare per un’anima perduta, o protezione nel mare, se ti senti solo e vuoi compagnia ed energia edificante, ecc.). Nella mia solitudine, trovo felicità e conforto grazie alla tua presenza e al tuo sostegno, aiutami a portare i miei bisogni e le mie preoccupazioni nei miei momenti più difficili (menziona le tue difficoltà). Nel nome del Signore Nostro Padre, Amen”.