Angeli accanto

Angeli accanto

In ANGELI E ANGELO CUSTODE by Daniela Raguel

ANGELI ACCANTO

Cerca di tenere a mente che sei speciale, sei unica, e nessun’altro al mondo potrà mai sostituirti ! 
Perciò prenditi cura di te e della vita che Dio ti ha donato, rispettala e sii sempre gentile con te stessa.
Prenditi del tempo e respira.
Fai con comodo mentre ti vesti, mangi, cammini, o guidi … Non avere fretta!
Respira, rilassati e abbassa la guardia,
nutri te stessa con parole positive e di incoraggiamento, perché con lodi e complimenti la tua anima prospera.
Ripetiti spesso “Ti voglio bene”, a voce alta o silenziosamente. Nell’offrire affetto a te stessa, ti apri a ricevere ancora più amore.
Quando ti trovi in difficoltà, non disperare, attingi invece all’energia Angelica che puoi respirare tutta intorno a te.
Il tuo Angelo è li e aspetta solamente la tua richiesta di aiuto per poterti aiutare, attingi da Lui per riconoscere l’amore, la Luce Divina che è in te Angeli accanto

SCOPRIAMO INSIEME QUALCHE COSA IN PIÙ SUGLI ANGELI CON JOYCE KELLER.

✿ Se gli angeli esistono per proteggerci e guidarci, allora perché accadono fatti terribili?

Gli Angeli intervengono se c’è necessità e quando sono chiamati. Se la loro protezione non sembra necessaria, Dio non consente loro di entrare in azione, perché significa che la persona interessata deve maturare una lezione, un’esperienza di vita. Questo è il meccanismo tramite il quale si sviluppa il karma.

✿ Come facciamo ad accorgerci se un Angelo ci sta vicino, dal momento che essendo invisibile non lo possiamo vedere?

L’energia Angelica è delicata e sottile e può essere facilmente fraintesa, perduta o scambiata per qualcos’altro. Può percepirsi come il rumore remoto di un corso d’acqua lontano, come un improvviso fruscio di foglie. A volte, senza apparente motivo, sono dei fili d’erba che ondeggiano, oppure lievi increspature su una superficie d’acqua, refoli improvvisi di aria fredda, sensazione di formicolio sulla pelle o tra i capelli, l’eco di una melodia o di un canto leggero che non si spiega. Oppure, si possono avvertire delle fragranze, dei profumi che non si sa da dove arrivano, oppure ancora animali o uccelli che ci avvicinano con aria mite e un atteggiamento affettuoso. A volte può trattarsi di un’inspiegabile, repentino sopraggiungere di un sentimento di pace e tranquillità che ci investe di colpo, soprattutto quando siamo immersi in duri momenti di stress, tristezza o difficoltà. In altre occasioni è come se fossimo investiti all’improvviso da una sensazione di euforico ottimismo senza alcuna causa apparente. Sta solo a noi prestare attenzione con cura.

✿ Quando gli Angeli possono essere contattati più facilmente?

L’attività più o meno intensa degli Angeli è fortemente connessa con i cicli della terra, l’alba e il tramonto. Non per nulla questi due momenti della giornata sono anche quelli che si prestano meglio alla pratica della meditazione. Altri momenti favorevoli sono mezzanotte e mezzogiorno.
Anche i cambi stagionali sono momenti favorevoli così come i temporali, la pioggerellina e, le nevicate. Non dimenticate che l’acqua è un conduttore di energia sottile. Per esempio, a me è capitato sovente di avvertire la presenza di un Angelo mentre, stavo facendo il bagno nella vasca.