Risposta del mio Angelo

Risposta del mio Angelo

In I VOSTRI RACCONTI CON GLI ANGELI by Daniela A.R. Comments

Gli Angeli scelgono modi diversi per aiutarci,e se chiediamo il loro aiuto sono veloci nel concedercelo. Dobbiamo capire che” il caso non è mai un caso”, ma sempre un intervento Angelico.

 

Tempo fà dovevo comunicare una cosa molto importante ad un mio collaboratore.
Il problema riguardava delle questioni inerenti ad un suo comportamento che mi avevano ferita, ed era mia intenzione parlarne con lui in modo pacato senza creare conflitti inutili.

Ma, conoscendo il mio carattere  emotivo, temevo di non trovare il modo giusto per affrontare questo argomento, e di perdere il controllo peggiorando così la situazione.

Dopo vari ripensamenti del tipo “ Lo chiamano adesso e gli chiedo di venire da me per parlarne”
o “ Lascio perdere cerco di non pensarci e affronterò la questione quando sarò più tranquilla”,decido di invitarlo nel mio studio per un chiarimento.

Nell’attesa sentivo crescere il mio nervosismo. Sapevo che dovevo trovare un equilibrio se volevo raggiungere il mio scopo. Ad un tratto mi ricordo di chiedere aiuto al mio Angelo custode, ed è a Lui che rivolgo bisbigliando questa preghiera :“ Ti prego Angelo mio, aiutami a trovare le parole giuste e a mantenere la calma,fà in modo che questa discussione diventi costruttiva e non distruttiva. Aiutami!”

Poco dopo telefono al mio collaboratore invitandolo ad un chiarimento urgente nel mio ufficio.

Mentre attendo il suo arrivo in me permane comunque uno stato di sottile tensione che però va diminuendo piano piano 

Con mio grande  stupore  lui si presenta nel mio ufficio in compagnia di sua figlia di 6 anni!

“Ma come… ed ora come faccio a parlargli liberamente? “

Sulle prime resto bloccata dalla inaspettata presenza.
Speravo di poter parlare liberamente a quattrocchi con lui.
Mi viene spiegato che la madre della bimba era stata improvvisamente impossibilitata nell’ andarla a prendere a scuola,e cosi lui ha “dovuto”portarla con sé.

Nel frattempo è il mio collaboratore che per primo inizia a discutere, e mentre lo fa mi arriva un ispirazione fulminea:

La bimba non è qui per “caso”,e non è un caso che la madre ha avuto un impedimento…

Ed è allora che comprendo come quella bambina che proprio non mi aspettavo è in verità “un dono”! Si, proprio lei, che blocca sul nascere il mio desiderio di esternare con forza le mie ragioni, è in realtà la risposta alla mia preghiera. E’ stata “mandata” dal mio Angelo. Lei “funziona” da freno,mi suggerisce di affrontare la situazione con calma
e mi consente di fare una riflessione più approfondita sulla questione che mia aveva ferito.

Mi concede il tempo necessario per maturare un livello di discussione meno aspro. Infatti io mi sento immediatamente calma e non affronto la questione cruciale in quel momento,
comprendo che il mio Angelo mi guida dicendomi di attendere.

E cosi faccio, tant’è che il giorno successivo convoco nuovamente il mio collaboratore e riesco
a discutere con lui con estrema calma e naturalezza, venendo finalmente a capo della questione
e risolvendo con equilibrio tutti i conflitti che si erano creati.

Cose del genere capitano continuamente, ogni volta che chiedo l’intervento del mio Angelo. Sono segnali quasi impercettibili, coincidenze strane, che ,per chi come me crede nell’intervento divino, prendono un significato profondo.

 

 

 

✎ Se ti piace questa pagina condividila ♥ Grazie ♥
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Previous PostNext Post