Racconti dagli ANGELI

Racconti dagli ANGELI : Io non sono morta!

In I VOSTRI RACCONTI CON GLI ANGELI by Daniela A.R. Comments

Racconti dagli ANGELI : Io non sono morta!

Il 21 agosto purtroppo la mia professoressa di francese é morta per malattia. Era una persona buona e gentile, generosa, aperta al dialogo e metteva sempre al centro gli altri.

Negli ultimi tempi stava malissimo fino a che quel maledetto tumore ha deciso di portarsela via. É stato un colpo doloroso per noi studenti e per tutti gli insegnanti e i bidelli perché lei amava ognuno di noi e accoglieva le persone nuove con infinita dolcezza.

Io continuavo a piangere ogni sera. Mi mancava terribilmente e le parlavo. Le scrivevo anche delle lettere e le chiedevo di venire a prendermi perché stavo troppo male. Una notte qualcosa é cambiato. Ho ricevuto una risposta direttamente da lei.

É entrata nei miei sogni per farmi coraggio e aiutarmi a non arrendermi. In questo sogno lei era seduta alla cattedra davanti alla mia classe e io ero in piedi vicino a lei . Mi ha stretto forte la mano e il sogno é finito così. Ho sentito proprio il tocco e il calore della sua mano come se fosse stata la realtà. Pochi mesi dopo ha ricominciato a mancarmi tanto e piangevo ancora.

Allora la mia dolce prof mi è apparsa nuovamente in sogno per darmi un pochino di sollievo. In quest altro sogno era sempre in classe davanti a noi camminava avanti e indietro e portava una camicia bianca bellissima. Io continuavo a seguirla e lei ogni volta che le ero vicino mi stringeva la mano.

Poi ci siamo abbracciate … É stato veramente bellissimo.

Era bello averla vicino di nuovo. Ha ricominciato a camminare e ad un certo punto mi ha detto:” Io in realtà non sono morta”.

Al mio risveglio stavo benissimo perché avevo capito che lei è viva. Vive in Dio e in noi e non smetterà mai di proteggerci da lassù. Grazie Professoressa!

Racconti dagli ANGELI,  Racconti dagli ANGELI,  Racconti dagli ANGELI

✎ Se ti piace questa pagina condividila ♥ Grazie ♥
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Previous PostNext Post