LAVORA INSIEME ALL'ARCANGELO MICHELE

LAVORA INSIEME ALL’ARCANGELO MICHELE

In ARCANGELI by Daniela A.R. Comments

LAVORA INSIEME ALL’ARCANGELO MICHELE

Michele significa “Colui che è come Dio” oppure “Colui che assomiglia a Dio”. L’Arcangelo Michele è un grande Angelo splendente, avvolto da un’aura cui colore va dal blu cobalto al rosso porpora fino all’oro. La sua presenza è estremamente vigorosa e potente, la sua energia è così ardente che spesso riscalda molto le persone, quando è nelle vicinanze. L’Arcangelo Michele protegge tutti quelli che lo invocano o che si trovano in situazioni di grande pericolo, perciò è considerato anche Santo patrono dei poliziotti. Con la sua spada, l’Arcangelo Michele libera le persone dagli irretimenti della paura, dalle energie negative e dall’attaccamento delle anime legate alla Terra. Aiuta anche le persone a superare il proprio ego e a fondersi sempre più con l’Io superiore. Inoltre, per lui è importante aiutare le persone a riconoscere e sviluppare la loro vera forza e a realizzare il compito della loro vita. L’Arcangelo Michele sta accanto tutti coloro che lavorano con la luce e li aiuta, attraverso le intenzioni cristalline, a diffondere il sapere spirituale e la luce sulla Terra.

Invocazione per il rafforzamento e energetico e per la protezione:
“Arcangelo Michele, Ti prego di starmi accanto e di rafforzare la mia spina dorsale, affinché diventi una splendida colonna che mi sorregge. Avvolgimi con il Tuo manto blu, di modo che la Tua energia mi per vada e mi protegga continuamente. Ti ringrazio”.

Potete pregare l’Arcangelo Michele di avvolgervi nella luce blu (protezione delle anime legate alla terra), violetta (protezione dalle energie negative) e bianca (protezione sul piano fisico) e di proteggervi a livello fisico, emozionale, mentale e spirituale. In questo modo sarete al sicuro per dodici ore circa. Quando di notte dividete la camera con qualcuno, è consigliabile rinnovare nuovamente la protezione, nel caso in cui l’altra persona sia piena di preoccupazioni o di altre energie negative, poiché altrimenti durante il sonno potreste assorbire quelle energie negative e, la mattina successiva, sentirvi sfiniti. Potete anche pregare l’Arcangelo Michele di accompagnarvi e proteggere voi e altre persone. Quando desiderate mettere al sicuro la vostra casa, il vostro appartamento, la vostra auto o altre proprietà, potete pregare l’Arcangelo Michele di avvolgerli in una luce bianca.
È buona idea pregare l’Arcangelo Michele ogni sera prima di andare a dormire, affinché tagli tutti i lacci energetici di persone, situazioni, cose, luoghi e pensieri, che vi rimangono addosso e che non consistono in luce e amore e così possiate dormire liberi. In questo caso invocate anche l’Arcangelo Raffaele e pregate di colmare con la sua energia di guarigione verde smeraldo gli spazi che si sono creati nella vostra aura durante il taglio dei lacci.
Liberarsi dalla paura: nel caso in cui proviate paura, invocate l’Arcangelo Michele accanto a voi e pregatelo di liberarvi da questi lacci che vi separano dalla vostra energia vitale. Inspirate ed espirate più volte profondamente e piano piano sentirete tornare la vostra vitalità. Pregate poi l’Arcangelo Raffaele di avvolgere la vostra aura con la sua energia di guarigione verde smeraldo. Un’altra valida possibilità consiste nel pregare l’Arcangelo Michele di liberarvi, durante la notte, dalle paure conosciute e latenti. Quando dormite, infatti, siete liberi dal vostro ego e perciò per l’Arcangelo Michele è ancora più facile aiutarvi.
Purificazione energetica degli ambienti: quando avete la sensazione che ci sia delle energia negativa in una stanza, potete pregare l’Arcangelo Michele di purificare quest’energia, in modo che la camera sia nuovamente gradevole e chiara. È anche una buona idea pregare l’Arcangelo Michele dopo le sedute energetiche, affinché liberi la stanza in cui lavorate da tutte le energie che non consistono in luce e amore.
Scrittura automatica: in questi casi vi sarà particolarmente utile una Sugilite caricata con l’energia di Michele. (Lavate la suggerite circa venti secondi sotto l’acqua fredda corrente allo scopo di liberarla da tutte le energie precedenti. Chiamate poi l’Arcangelo Michele e pregatelo che la pietra-cristallo, a partire da questo momento si carichi solo ed esclusivamente della sua vibrazione.) Meditate nel modo che preferite, affinché vi sentite tranquilli e rilassati. Prendete in mano un foglio e una matita oppure sedetevi davanti al vostro computer. Invocate l’Arcangelo Michele e pregatelo di pervadervi solo di energia elevate e di liberarvi dall’ego per la durata della scrittura. Potete annotare una domanda oppure chiedere un messaggio che in quel momento sia per il vostro sommo bene. Pregate l’Arcangelo Michele di rispondervi. È anche possibile che lo percepiate, perché la sua energia è particolarmente vigorosa e la sua voce forte e chiara. Ma può anche darsi che si manifesti un altro essere che desidera consegnarvi il messaggio di cui avete bisogno. Annotate tutto ciò che vi sembra di percepire, ascoltare, vedere o capire durante quel momento. Qualcosa potrebbe non essere chiaro immediatamente, ma con il tempo e con l’esercizio riceverete sempre più spesso messaggi che vi aiuteranno lungo il vostro cammino.
Liberarsi dalle anime legate alla Terra: quando avete la sensazione che le anime legate alla terra siano attaccate a voi, pregate l’Arcangelo Michele di mettere un canale di luce violetta sulla vostra AURA. Questo canale di luce passa ben al di sopra della vostra aura in direzione del Cielo. Ora pregate l’Arcangelo Michele di aspirare da voi le anime legate alla terra e di farle salire verso l’alto lungo il canale violetto. L’energia violetta trasforma contemporaneamente quelle negative. Inspirate ed espirate profondamente finché non vi sentirete liberati, dopodiché il processo sarà giunto a termine. L’Arcangelo Michele allontana il canale di luce e avvolge la vostra AURA con una luce violetta in modo che siate protetti. Ringraziatelo.
Eliminare i problemi elettrici e meccanici: nel caso in cui dovreste avere problemi con un apparecchio elettrico o meccanico, in un primo momento, prima di portarlo a riparare, potete invocare l’Arcangelo Michele. Spesso, nel giro di pochissimo tempo, ricomincerà a funzionare. Lo abbiamo sperimentato sia con la nostra stampante che con l’automobile.

Gli Arcangeli – Isabelle Von Fallois

✎ Se ti piace questa pagina condividila ♥ Grazie ♥