Gli angeli rispondono alle nostre preghiere

Gli angeli rispondono alle nostre preghiere

In Angeli e Angelo Custode, ANGELI E SEGNI ZODIACALI, Preghiere Agli Angeli by Daniela Raguel

Come gli angeli rispondono alle nostre preghiere

Vi siete mai chiesti se gli angeli custodi rispondono alle vostre preghiere? Vi preoccupate mai del fatto che Dio non risponda alle vostre preghiere o che non vi stia ascoltando? La verità è che Dio risponde sempre alle nostre preghiere. Ma questo non significa che ogni risposta sia felice. Infatti, la maggior parte delle volte quando Dio risponde alle nostre preghiere è per aiutarci a superare una prova nella vita o per avvicinarci a Lui (perché, ammettiamolo, non ci avviciniamo mai così tanto come quando cerchiamo di ritrovare la strada di casa dopo aver viaggiato fuori rotta). Di seguito ho elencato alcuni modi in cui gli angeli possono rispondere alle nostre preghiere e dei motivi sul perchè alcune volte ci ritroviamo a fare i conti con una preghiera mai esaudita.

Gli angeli possono rispondere alle preghiere di protezione e sicurezza.

A tutti è capitato di avere una brutta giornata a scuola, un evento preoccupante al lavoro, o di avere a che fare con una persona cara malata o con la scomparsa di un familiare. Dopo questo tipo di esperienze, l’ultima cosa di cui si ha bisogno è che la stessa cosa si ripeta nel giro di poco tempo. Ma come si fa a chiedere a Dio di proteggerci da queste cose? In realtà è molto semplice. Tutto ciò che dovete fare è chiederglielo. Potete farlo dicendo: “Dio, ti prego, proteggimi da _____”. Potete anche aggiungere una piccola lode e un ringraziamento per dimostrare che siete felici di avere questa protezione. Potete poi tenere un diario di preghiera, in modo da poter vedere alla fine della giornata da cosa Dio vi ha protetto.

Gli angeli possono rispondere alle preghiere di guarigione

Avete un amico o un familiare malato? Se sì, potreste aver pregato perché guarisca, ma non è ancora guarito. Cosa potete fare? Continuate a pregare con fiducia. Un’altra cosa che potete fare è chiedere a Dio di accudire quella persona mandando un angelo della guarigione a vegliare su di lui. Potete farlo dicendo: “Dio, vorrei tanto che _____ guarisse, in modo che possa tornare a essere la persona che era prima di ammalarsi. Ti prego, manda un angelo a guarirla”.

Come gli angeli rispondono alle preghiere:

Abbiamo già detto che gli angeli possono rispondere alle preghiere per la protezione e la sicurezza, e che possono anche rispondere alle preghiere per la salute e la guarigione. A volte, però, avete espresso una preghiera per qualcuno e non sapete perché, ma non si realizza! Prestate attenzione alle coincidenze perchè gli angeli potrebbero cercare di aiutarvi in un altro modo, per esempio mandandovi dei segnali con i numeri doppi o facendovi trovare delle piume in un luogo insolito…dandovi cosi indicazioni precise in modo che possiate andare avanti con la vostra vita. A volte chiediamo di ricevere risposte a domande sulla salute pretendendo di ricevere risposte positive, ma non sempre gli Angeli possono aiutare se questo non è nel nostro percorso/disegno divino. La cosa migliore in questi casi è pregare per rafforzare volontà e coraggio in modo da poter affrontare con fede questa prova, piuttosto che chiedere un miracolo. Il miracolo della guarigione si compie attraverso un cammino profondo fatto di fede e altruismo.  

Gli angeli possono rispondere alle preghiere di trasformazione

Se avete una preghiera che sembra non essere ascoltata e non siete sicuri del perché, un angelo può aiutarvi. Potete chiedere al vostro custode di aiutarvi a comprendere il significato di tale silenzio, la causa del perché una particolare preghiera è bloccata, in modo da trovare una soluzione.

Gli angeli possono aiutarvi a trovare il significato delle vostre preghiere senza risposta.

Se tenete un diario di preghiera (io lo consiglio sempre), potete vedere cosa è successo nella vostra vita da quando avete fatto la vostra preghiera. Verificate quello che vi è successo durante il giorno successivo per scoprire se potrebbero esserci degli avvenimenti che hanno in un qualche modo interferito con la vostra richiesta. È come una mappa che vi aiuta a trovare il significato della vostra preghiera. Quando si cerca ciò che sta accadendo, si può essere sorpresi nello scoprire il vero senso della propria preghiera.

Come ottenere una risposta a una preghiera non esaudita

Cosa succede quando una preghiera  sembra rimanere inascoltata e non sapete da cosa dipende ma sentite il bisogno di essere protetti? O se non sapete da cosa avete bisogno per proteggervi? Gli angeli possono aiutarvi anche in questo. Se non sapete  di che natura dovrebbe essere la vostra protezione, se non sapete da chi dovreste proteggervi  o se volete che un angelo vi aiuti a capire cosa chiedere, potete domandare loro di guidarvi. Potete farlo dicendo: “Dio, so che posso chiederti protezione, ma non so come sia. Non so da cosa ho bisogno di protezione. Vorrei che un angelo mi guidasse in questo”. Quando chiedete a un angelo di guidarvi, gli state essenzialmente inviando un comando per aiutarvi a scoprire ciò che avete bisogno di sapere. Gli angeli sono sempre felici di soccorrere e saranno lieti di aiutarvi a trovare la risposta che state cercando.

Cosa possono significare le preghiere non esaudite

Se avete pregato per ottenere protezione o perché un angelo vi guidasse, ma nulla di tutto ciò è accaduto , è possibile che abbiate pregato usando parole e concetti errati. Potreste aver chiesto protezione da cose / situazioni/persone sbagliate o pregato che un angelo vi aiuti per delle cose sbagliate. L’ego spesso interferisce nei desideri e giostra le nostre vere intenzioni.

Potreste anche aver chiesto ad un angelo sbagliato di aiutarvi ( questo accade quando ci si rivolge all’angelo chiamandolo per nome chiedendogli mansioni che non sono di sua competenza) o potrebbe essere che la vostra preghiera non sia stata espressa con sentimento tale da meritare una risposta. Il modo più semplice per capire  il significato delle mancate risposte alle preghiere mai esaudite è scrivere ciò che vi accade da quando le avete fatte. Come già detto, se tenete un diario di preghiera, potete vedere cosa è successo nella vostra vita da quando avete fatto la vostra richiesta e vedere se riuscite a trovare qualche collegamento con quello che avete detto o chiesto. Se non avete tempo per annotare, potete chiedere a un angelo di aiutarvi a capire dove o cosa avete sbagliato nel formulare la preghiera.

Ma se anche cosi non ricevete risposta non abbattetevi. Non potete controllare quello che succede , ma potete controllare quello che farete dopo. I tempi di Dio non corrispondono quasi mai con i nostri, e spesso ciò per cui preghiamo arriva, ma arriva quando siamo pronti a ricevere, a capire, o quando il karma ha fatto il suo corso. 

I diritti di Autore degli Articoli di questo Blog sono CopyRights di Daniela Raguel (salvo ove citato autore diverso) pertanto è consentita la copia e la pubblicazione di contenuti ma solo citando il nome dell Autore oltre al link dell Articolo stesso, siamo in grado di rilevare azioni di plagio grazie a software di controllo della Copia illecita di contenuti.