RITUALE PER ESORCIZZARE LA PAURA CON L'ARCANGELO MICHELE

RITUALE PER ESORCIZZARE LA PAURA CON L’ARCANGELO MICHELE (rituale con candela)

In RITUALI ANGELICI - COME CONTATTARE IL NOSTRO ANGELO CUSTODE by Daniela A.R.8 Comments

RITUALE PER ESORCIZZARE LA PAURA CON L’ARCANGELO MICHELE

L’Arcangelo Michele asporta i blocchi psichici, infonde sicurezza combatte la paura e tutti i nostri disagi emotivi causati dallo stress o da un malessere interiore aiuta a superare e guarire da un trauma emotivo .Combatte ogni sorta di negatività.

Con questo piccolo “rituale” lo inviti nella tua vita e gli permetti di avere un contatto piu profondo con te.

Procurati una candela (nuova)  Blu ( il colore del raggio di Michele) possibilmente “cicciotella” perchè verrà accesa in seguito molte volte.

Accendi la candela blu  in un posto tranquillo , dove puoi rilassarti completamente senza distrazioni.

(Facoltativo, ma consiglio anche una musica Angelica come sottofondo)

Siediti comodamente , possibilmente in modo da poter osservare la candela .

Respira ed espira molto lentamente, finchè non senti di aver trovato il “silenzio” dentro te.

Osserva la luce della candela , fissandola, e cerca di trovare il tuo “centro”.

Quando ti senti pronta, immagina Michele accanto a te, usa la “visualizzazione” : Lui è altissimo, bello e imponente, indossa un armatura. Intorno a lui  un aurea blu cobalto che  irradia tutta la stanza permeandola di quiete ferma e decisa. La sua energia è potente. Visualizzalo fin nei dettagli e lascia andare la tua “immaginazione”.

Nel mentre continua a respirare molto lentamente e profondamente.

Quando hai la sua immagine nitida davanti a te 

 sei pronta per parlare con l’Arcangelo Michele :

“Arcangelo Michele ti chiamo perchè ho bisogno del tuo amorevole sostegno.
Necessito della tua guida, della tua protezione, del tuo infinito amore.
Recidi da me con la tua Santa Spada i filamenti della paura.
Dammi la forza necessaria per resistere alle tentazioni.
Allontana ogni traccia di negatività dentro me ed intorno a me qui e ora,
Grazie , Cosi sia .”

Prenditi ancora alcuni minuti di concentrazione , pensando intensamente alle parole pronunciate .

Congedati dall’Arcangelo e affidagli tutte le tue preoccupazioni.

Spegni la candela  e ponila in un luogo a te sacro, dove sai che nessuno potrà toccarla all’infuori di te. (meglio se avvolta in un telo di seta o cotone puro) Ogni volta che avrai bisogno di conforto, aiuto sicurezza (per esempio prima di un colloquio di lavoro, un esame ecc) ti basterà accendere la candela, osservare la sua fiamma per pochi minuti e pensare a Michele ringraziandolo. Non dovrai ripetere tutta la procedura, a meno che non ti senti di volerlo fare.  

 

NOTA: Per leggere di più sugli Arcangeli :In alto sotto CATEGORIE cliccare sulla voce “ARCANGELI”

 

✎ Se ti piace questa pagina condividila ♥ Grazie ♥

Comments

  1. andrò all’ inferno , perchè la prima cosa che faccio al mattino è accendere le candeline per i miei Angeli,Quante scempiaggini si devono sentire, ma se la Chiesa è piena di candele!, poveri noi , pieno medioevo

  2. Agli amministratori di questo sito…..poi spiegatami perché non avete pubblicato il mio commento che difendeva il rito delle candele, eppure non c’era assolutamente niente di censurabile!!! Mah, deludenti anche voi !!!

  3. Sono esterrefatto per l’asserzione sulle candele che sono contro la Chiesa, spero che la Chiesa non abbondi di persone sprofondate nell’oscurità e nell’ignoranza altrimenti continuerà a vivere nel medioevo dal quale sta cercando di uscire con grandi difficoltà grazie all’impegno di Papa Francesco. Di quale “rito” si parla fatto con la candela??? Non è magia nera o rito satanico, è solo accendere un cero e connettersi con il proprio universo in cui c’è già Dio!! Si parla di Dio e di noi stessi!! Di angeli, che sono contemplati nella Bibbia e in altri libri sacri, e si parla di angeli “buoni”!! Si vuole stare bene nel nome dell’amore e nel nome del male !!! Ma perché non aprite occhi, orecchie e cuore prima di sputare sentenze ??!!! Boh !!!!

    1. Author

      A chi afferma che i rituali con candele sono contro la chiesa, rispondo: A) nessuno vi obbliga. B) Questi non sono i rituali di cui parla la chiesa (code di rospo e sangue di bue …) , ma semplicemente un inno per avvicinare di piu un Angelo.
      C) Il semplice gesto di accendere una candela ,anche in chiesa, è già un rituale Emoticon heart

Leave a Comment