IL MAGNIFICO QUARZO IALINO

IL MAGNIFICO QUARZO IALINO

In CRISTALLI DELL'ANIMA by Daniela A.R.0 Comments

IL MAGNIFICO QUARZO IALINO

I cristalli di quarzo ialino nei quali ci imbatteremo nella nostra vita ci aiuteranno sempre nella crescita personale e ci avvolgeranno di benefica energia positiva. È bene scegliere da soli il proprio cristallo, acquistando quello da cui si è maggiormente attratti perchè sarà lui a guidare la scelta. Ciascun cristallo ha la sua personalità ed esperienza, e può cooperare con l’uomo per ampliarne la consapevolezza e la spiritualità. Se tenuto con cura, sarà un compagno davvero speciale. Il cristallo è un conduttore universale la cui azione principale è quella di incanalare energia ad alta frequenza sul piano terrestre. Riflette la pura Luce Bianca che viene utilizzata per illuminare i pensieri, i sentimenti e le azioni quotidiane. Sintonizzandosi con la luce che fluisce attraverso il cristallo, la sua struttura a spirale così simile al DNA, suggerisce alle cellule il modo di interagire con la luce, assorbendone il messaggio evolutivo. Il cristallo aiuta a diventare un ricettacolo per la Luce dello Spirito, rendendo disponibili a servire gli altri e a vivere onestamente senza inganni e falsità. Guida verso la chiarezza, rende imparziali e aiuta alla comprensione di chi ci sta vicino. Adatto a chiunque sia sulla via della ricerca spirituale e della conoscenza; dissolve le energie negative e potenzia quelle positive. E’ in grado di dissolvere e liberare dai nodi karmici restituendoli alla sua fonte, per riempire l’aura di vibrazioni più elevate e colori più brillanti. Questa cura profonda può rafforzare le profondità del proprio essere e costruire un solido fondamento su cui vivere e crescere. Lavora in particolare sul 7 chakra della Corona, aumentandone la vibrazione e connettendo con l’Energia Cosmica. Favorisce il contatto col Sé Superiore e aiuta a trovare la propria strada verso la realizzazione. Il cristallo ordina i pensieri, schiarisce la mente, sviluppa la capacità di poter affermare la propria natura profonda e le proprie convinzioni. Aiuta a risolvere i problemi nel modo più semplice e a recuperare facoltà psichiche perdute. Amplifica, riflette e trasmette qualsiasi energia alla quale è esposto, può essere usato, programmato e riprogrammato per ogni scopo come: amplificare intenzioni, desideri, affermazioni positive, realizzare dei progetti o per fini più generali. Si ricorrere all’aiuto del cristallo con la consapevolezza che ci protegga da tutte quelle energie che non siano in armonia con il Piano Divino. Se siamo consci di questa sua azione, il cristallo ci allineerà con il flusso che unisce il Cosmo alla Terra e farà sì che le nostre forme-pensiero divengano parte del processo creativo della Terra, che, ovviamente, a sua volta è parte armonica del Piano Divino. Per programmare un cristallo per ogni scopo, è sufficiente tenerlo in mano o toccarlo mentre ci si concentra sul risultato desiderato.
Può anche diventare un meraviglioso strumento di preghiera e in questo caso si può con la mente calma e concentrandosi su un pensiero alla volta, programmare il cristallo con l’energia specifica del proprio pensiero o preghiera. Una volta programmato, il cristallo continuerà a trasportare la propria preghiera o pensiero per molto tempo, anche dopo che è stato deposto per riprendere le normali attività quotidiane.

Il quarzo ialino infonde benessere fisico generale, è ricostituente, scioglie i blocchi energetici e rilassa, ha proprietà purificanti e disintossicanti. Rafforza l’aura e protegge dai campi magnetici dannosi alla salute, aumenta l’energia vitale, combatte la stanchezza cronica e rallenta il processo di invecchiamento. Equilibra il lavoro dei due emisferi cerebrali, bilanciando ed armonizzando la parte razionale con quella dell’intuizione. Stimola e armonizza le ghiandole, i polmoni, il cuore, il sistema nervoso, la circolazione linfatica. Cura pelle, capelli, ossa, spina dorsale, lombaggini, infiammazioni all’anca, ernia del disco. Indicato per alleviare il mal di testa e applicato alle gengive attenua il mal di denti. Regola la temperatura corporea (antipiretico), tenuto in mano riduce la febbre. Viene impiegato anche per allergie, leucemia, dolori addominali, nausea, dissenteria, stitichezza, problemi di peso, gonfiori alle gambe, colpi di calore, vertigini, orticaria. Può essere immerso nelle creme da giorno, nei tonici e nelle creme dopo-sole e per la cellulite perché ne migliori l’efficacia. Favorisce la cicatrizzazione e la rigenerazione i tessuti; l’elisir è utile per tamponare ferite o da prendere in gocce per rendere più veloce la cicatrizzazione dei tessuti. Santa Ildegarda affermava che il cristallo è il cuore congelato dell’acqua che nemmeno i raggi solari riescono a sciogliere. Usava l’acqua, dove era stato in immersione un cristallo per un’ora, per curare molte malattie come ad esempio: malattie cardiache, mal di pancia, gastriti. La medicina Ayurvedica usa il cristallo di rocca per fermare i sanguinamenti e per ridurre le febbri. Già da oltre 40 anni si possono trovare in commercio delle piccole barrette di cristallo di rocca vendute per fermare la sanguinazione provocata dai piccoli taglietti derivanti dalla rasatura maschile. Una sfera di quarzo può essere usata per massaggiare una zona interessata da cellulite e programmata per accrescere il metabolismo. Il quarzo aiuta a sciogliere cisti; in questo caso ci si può sintonizzare con il cristallo, in meditazione, e immaginare di inserire la ciste nel cristallo. L’esercizio può essere ripetuto per due settimane e in alcuni casi anche due mesi, e infine si sotterra il cristallo in giardino. Punte di quarzo ialino, rutilo, fumè e tormaline, vengono usate per trattare i meridiani. Per pulire un meridiano occorre tenere il cristallo, con la punta verso il corpo, sul punto di inizio del meridiano e poi spostarlo fino al termine del meridiano, con la punta rivolta verso l’esterno. L’intero movimento deve durare trenta secondi circa. Spesso per guarire alcune malattie il cristallo viene scaldato al sole e poi poggiato sulla parte malata. E’ comunque sempre consigliabile scaldarlo ai raggi solari prima di qualsiasi uso. Si può anche mettere nell’acqua del bagno (elisir) per migliorare la vitalità e rigenerare la pelle.

Il Cristallo ialino Si integra bene con le altre pietre, perchè si pone come tramite fra il nostro corpo e le energie irradiate dalle pietre, mostrando al corpo come utilizzarle e integrarle nelle cellule. A volte il campo energetico di una pietra è pari a cento volte il suo volume; una punta di 5 cm. ad esempio, può arrivare fino a 2 mt. in altezza e mezzo metro in larghezza.Alcuni cristalli offuscati al loro interno se vengono usati in terapie, in meditazioni o indossati continuativamente, potrebbero diventare perfettamente trasparenti e in alcuni casi cambiare fino a diventare irriconoscibili. Molti cristalli invece hanno completato il loro processo evolutivo e non cambieranno più di tanto una volta che vengono portati alla luce sulla superficie della terra.

Quarzo ialino clicca qui 

 

 

✎ Se ti piace questa pagina condividila ♥ Grazie ♥

Leave a Comment