Energia negativa, Recidere filamenti con l'Arcangelo Michele

Energia negativa, Recidere filamenti con l’Arcangelo Michele

In ARCANGELI by Daniela Raguel

Energia negativa, Recidere filamenti con l’Arcangelo Michele

Accumuli di energia negativa si creano ogni volta che tu o il tuo partner esprimete parole o pensieri di paura, risentimento, gelosia, rabbia o un qualsiasi altro sentimento negativo all’interno della relazione, si creano tra di voi  dei filamenti che si attaccano a entrambi.

Se lasci che Michele tagli con la sua spada questi filamenti di energia negativa, puoi evitare di “rimanere bloccato nella situazione” dopo disaccordi, traumi, conflitti o litigi.
Dopo aver rotto un’amicizia o una relazione, puoi chiedere a Michele di aiutarti e mettere in atto questo processo in modo da poter andare avanti più facilmente.
Lui rimuoverà la negatività tra voi due e ripristinerà un sano equilibrio energetico.
La stessa cosa accade con le persone con cui hai avuto uno scambio emozionale, anche se attualmente quella persona è defunta. (Amici, parenti, genitori, vicini di casa, colleghi di lavoro ecc) A lungo andare questi filamenti possono prosciugare la vostra (di entrambi) energia procurando sofferenze fisiche e psichiche. Non è difficile liberarsi da questa energia negativa, basta “recidere” i fili per sentirsi subito meglio. Questa operazione è da eseguire insieme all’Arcangelo Michele. Ecco come recidere i fili della negatività con l’Arcangelo : Lo scopo è rimuovere l’energia negativa trasformata in filamenti che ti legano a una determinata situazione o persona.

Procedura per togliere i filamenti di energia negativa con l’Arcangelo Michele:

Sdraiati comodamente sul letto oppure sul divano  

Accertati di aver abbassato le luci e di non essere disturbato per almeno venti minuti. Concentrati sulla-  persona-situazione- emozione-  per la quale chiedere aiuto. Quando ti senti pronto, invoca l’Arcangelo Michele, l’Arcangelo del sud. Lui si posizionerà al tuo fianco destro. A tale scopo di togliere l’energia negativa , pronuncia le seguenti parole a voce alta:

“Io ora invoco Te possente e potente Arcangelo Michele, vieni vicino a me, al mio fianco destro. Per favore dammi la forza, il coraggio, l’integrità e la protezione per realizzare il mio scopo in questa incarnazione. Ti prego di utilizzare la spada per tagliare via i dubbi e ogni forma di energia negativa. Circondami con la tua luce e dammi protezione, in modo che io possa sempre lavorare dalla parte del bene. Grazie.”  

Pausa. Diventa consapevole della presenza di Michele in piedi accanto a te, cerca di visualizzarlo con la mente, di percepirlo, di sentire la sua possente energia invadere tutta la stanza. Pausa. Poi pronuncia queste parole (o simili)

“Arcangelo Michele, recidi con la tua spada i fili che mi legano a (…nome persona) e spazza via tutta l’energia negativa che si è creata tra noi. Recidi tutti i pensieri ostili, le emozioni distorte, le brutte parole dette o pensate e liberami da questo peso. Voglio rinascere nuova e senza negatività, liberami da tutta l’energia negativa che si è creata intorno a me. So che tu lo fai in nome di Dio” 

Ora visualizzalo mentre taglia i filamenti con la sua potente spada, visualizza la lama che recide i fili da quella determinata situazione emotiva causa: Brutti pensieri (invidia, gelosia, rabbia, rancore) – Brutte parole (dette o ricevute), Storie dolorose finite o ancora in atto- Odio ricevuto o riversato- Amicizia rotta o tradita- ecc. Cerca di visualizzare la spada che ti libera tagliando ogni negatività e/o legame da quella data persona o situazione. Rimani cosi, rilassato e disteso per almeno 5 minuti, concentrato su quanto sta accadendo. Durante questa operazione potresti avvertire dei piccoli brividi, segno che Michele sta operando! Quando senti che può bastare dimostra la tua gratitudine a Michele con un sonoro GRAZIE!

Ripeti questa operazione ogni volta che ti senti bloccato, debole, spossato e/o circondato da energia negativa. Ogni volta che sai di aver detto o fatto o ricevuto pensieri pesanti di invidia, odio, maldicenza.

 

Orgone Arcangelo Michele:

Il ciondolo in Orgonite è fatto appositamente per bilanciare il campo energetico (aura). Il ciondolo può essere tenuto in tasca o sotto il cuscino, fintanto che entri in contatto con la vostra aura. Indossando il ciondolo in Orgonite si diventerà più calmi, si sperimenterà meno stress e si allontaneranno le energie delle altre persone. Per attivare il ciondolo in Orgonite tenerlo almeno per 20 secondi nelle vostre mani.

Orgone dell’Arcangelo Michele: clicca qui ORGONE MICHELE 
Invocate l’Arcangelo Michele se avete bisogno di coraggio, forza e protezione. Egli brandisce la fiammeggiante spada blu della verità con cui può tagliare vecchi legami e le energie non equilibrate che vi trattengono. Chiedete il suo aiuto quando vi trovate in situazioni che richiedono maggiore forza di volontà, iniziativa, coraggio e determinazione o se avete bisogno di protezione, sia essa fisica o psichica.