Come comunicare con gli angeli

Come comunicare con gli angeli

In Angeli e Angelo Custode, Numeri degli Angeli • Comunicare con gli Angeli by Daniela Raguel

Impariamo a comunicare con gli angeli

Non è poi cosi difficile entrare in contatto e comunicare con gli angeli. Forse ti sorprenderà sapere che gli angeli e arcangeli sono curiosi dell’umanità quanto lo siamo noi di loro. Sono desiderosi di comunicare e di aiutarci a trovare la strada per il loro regno celeste.

Tutti hanno un Angelo accanto, che tu ci creda o meno, Dio ha dato loro il compito di assisterci. L’Angelo è un essere di pura luce che esiste su un piano superiore a quello umano ed è attratto dalle persone con una speciale vibrazione dell’anima. Gli Angeli sono lì per assisterci nella nostra crescita spirituale, darci consigli quando ne abbiamo bisogno, aiutarci a tenerci al sicuro dagli esseri negativi. Spesso sono più facilmente riconoscibili grazie alla presenza di colori, simboli o archetipi specifici. Gli arcangeli sono spesso descritti come esseri bellissimi che hanno un legame speciale con l’umanità. Sono insegnanti e guide che possono aiutarci a sviluppare una coscienza superiore e a rendere la nostra vita più significativa. Possono offrirci consigli, saggezza e ispirazione, oltre ad aiutarci nelle relazioni, nella guarigione e nella nostra crescita spirituale. Sono Esseri celesti che ci aiutano a navigare nei regni astrali e a connetterci con il mondo spirituale. 

Gli angeli possono apparire in molti modi e momenti diversi, ma spesso sono invisibili per noi, a meno che non sappiamo riconoscerli e invitarli nella nostra vita. Gli angeli comunicano con gli esseri umani attraverso l’energia e l’intuizione piuttosto che con la parola, se siamo aperti a ricevere il loro sostegno, saranno in grado di comunicare con noi attraverso pensieri, sogni, visioni e persino manifestazioni fisiche.

Gli angeli sono messaggeri del mondo degli spiriti per l’umanità e possono assumere diverse forme, potrebbe anche manifestarsi come una persona sconosciuta che entra all’improvviso nella nostra vita in un momento di estremo bisogno per poi scomparire di nuovo. Non importa chi sia o da dove provenga, ogni angelo è qui per aiutarci a vivere al meglio la nostra vita.

Per questo motivo, è importante imparare a comunicare e connettersi con loro, gli angeli sono desiderosi di entrare in contatto con noi. Questo rende più facile connetterci con loro.
Possiamo farlo semplicemente connettendoci con il nostro sé superiore, questo ci permette di aprire la mente e ascoltare l’intuizione.

Metodi per comunicare con gli Angeli

Esistono numerosi modi per connetterti con il tuo Angelo:

Un modo è immaginarlo come una presenza, visualizzarlo con gli occhi della mente lasciandoti guidare dall’intuito. Cosi facendo creerai un filo che ti connetterà al tuo Angelo e renderà più facile e comprensibile ogni intento. La visualizzazione è uno degli strumenti indispensabili per creare un buon rapporto tra te e l’Angelo.

Un altro è creare un santuario o un altare angelico dedicato a lui da usare ogni volta che vorremo pregarlo e/o fargli delle richieste particolari. In quel caso le candele dell’altare a lui dedicato faranno da supporto alle richieste espresse, vediamo di seguito i loro colori e significati:

  • Candela Rosa per l’amore e risanamento in amore.
  • Verde per la salute, Fortuna.
  • Oro o Arancione, per lavoro e denaro, successo, carriera, realizzazioni di desideri economici.
  • Blu questioni spirituali, mentali, all’Ispirazione, alla meditazione.
  • Candela Bianca va bene per tutto dato che è neutra ed è la candela dedicata all’angelo custode.
  • Candele scure ( nero, viola) per la protezione contro negatività.
  • Marrone, problemi economici.

Quando iniziate a connettervi con il vostro Sé superiore e con i vostri angeli custodi, la comunicazione con loro diventerà più profonda e significativa. Quando comunicate con loro in questo modo, sarete in grado di capirli meglio e loro saranno in grado di aiutarvi ancora di più.

Ecco alcuni modi per comunicare con i vostri angeli custodi:

Fate una domanda chiara e precisa e “ascoltate” nel profondo del vostro cuore cosa vi dicono i vostri angeli. Questo è uno dei modi più semplici e potenti per comunicare con i vostri angeli e con il vostro sé superiore. Ponete una domanda a cui volete una risposta e aspettate la risposta. Potrebbero volerci alcune ore, perfino giorni prima di riceverla, ma arriverà. Gli Angeli Usano i segnali non verbali come modo di comunicare.

Quindi Cercate i segni !

Potreste essere seduti alla vostra scrivania e notare qualcosa che vi sembra significativo; per esempio una farfalla che si posa su un libro dal titolo significativo per voi; un fascio di luce di un determinato colore; un pettirosso sul davanzale che vi osserva; la radio trasmette una canzone che ha un significato particolare; vedete dei cuori, trovate una piuma posta in un luogo particolare; Oppure potreste essere al supermercato e vedere o sentire estranei pronunciare frasi che contengono una risposta per voi…

Anche i numeri hanno un ruolo importante quindi presta attenzione se vedi spesso schemi di sequenze numeriche, esempio: Ti sei svegliato nel cuore della notte alle 3:33, quindi prendi il tuo libro e noti che sei a pagina 333! Gli angeli ti daranno una leggera spintarella per guardare il tuo orologio, il tuo telefono, un segnale stradale o qualsiasi cosa che contenga i numeri che vorrebbe che tu notassi. Spesso continueranno a portare gli stessi numeri alla tua attenzione finché non vedi lo schema e inizi a chiederti cosa potrebbe significare. Oppure attraverso targhe della macchina, posteggi numerati, orologio etc. etc.

Quando chiediamo un segnale, dovremo fare attenzione alle sincronie e alle coincidenze poiché sono risposte dirette a noi.

Un altro modo è quello di chiedere segnali mentre dormiamo, di comunicare con noi attraverso i sogni. L’unica pecca è che questo metodo non ci assicura nulla, poiché al risveglio potremmo aver perso il ricordo di quanto è avvenuto durante la notte. Se cosi fosse Chiedete ai vostri angeli di ridarvi il messaggio.

Un altro metodo è attraverso la meditazione (a casa o in un luogo di culto) Potreste essere in grado di connettervi con il vostro angelo custode sedendovi in silenzio in una stanza e chiudendo gli occhi concentrandovi sul vostro respiro.

Cercate di concentrare i vostri pensieri su una preghiera o richiesta alla volta. Potete chiedere aiuto agli angeli di Dio in qualsiasi ambito della vostra vita, sia che si tratti di aiutarvi a scuola , trovare un lavoro, sia che si tratti di soldi , salute, trovare l’amore, migliorare i rapporti con la famiglia o gli amici, superare una convinzione limitante e/o qualsiasi altro ambito della vostra vita. Anche i questo caso una volta terminata la richiesta dovrete essere pronti a ricevere i segnali.

Ricorda: i nostri angeli sono esseri amorevoli e disponibili che non desiderano altro che assisterci nella crescita spirituale e aiutarci a superare le sfide della vita. Sono qui per questo per tanto risponderanno ad ogni richiesta, ma spetta a noi saper cogliere il loro intervento. Ora sei pronto e puoi iniziare a pregare per ottenere aiuto e guida dagli angeli e arcangeli.

I diritti di Autore degli Articoli di questo Blog sono CopyRights di Daniela Raguel (salvo ove citato autore diverso) pertanto è consentita la copia e la pubblicazione di contenuti ma solo citando il nome dell Autore oltre al link dell Articolo stesso, siamo in grado di rilevare azioni di plagio grazie a software di controllo della Copia illecita di contenuti.