RITUALE ANGELO ANAEL

RITUALE ANGELO ANAEL

In RITUALI ANGELICI - COME CONTATTARE IL NOSTRO ANGELO CUSTODEby Daniela RaguelLeave a Comment

RITUALE ANGELO ANAEL per il matrimonio

Occorrente: una rosa rossa e una rosa bianca.

Numero 1 anello di argento, 1 anello d’oro, 1 anello di rame –

2 candele bianche –

Incensi al Sandalo ( vanno bene anche i bastoncini)

Tutti gli Angeli sono essenzialmente Angeli d’amore poiché riflettono la luce dell’onnipotente, che è amore, e si impegnano incessantemente per lo sviluppo armonioso dell’universo. Tuttavia alcuni di loro sono preposti a risolvere particolari aspetti dell’amore e delle relazioni amorose.
L’Angelo Anael è l’Angelo del matrimonio, pronto a benedire le coppie che decidono di santificare il loro amore unendo i loro destini come marito e moglie.

Anael si rallegra per ogni espressione d’amore e di affetto, ma nel momento in cui gli si chiede protezione ha un occhio di riguardo per la fede e la dedizione necessarie a un buon matrimonio. Se sperate nel matrimonio come coronamento di una relazione in cui voi o la persona amata siete già coinvolti, potete chiedere l’aiuto di quest’Angelo. Quest’ultimo non può interferire nel destino delle persone, ma se c’è la possibilità che il vostro desiderio diventi realtà, potete stare certi che Anael aiuterà ad aprire tutte le porte necessarie a condurre al matrimonio.

Ecco il rituale per chiedere l’aiuto di quest’Angelo:

Togliete le spine di una rosa rossa, fate lo stesso con un’altra rosa di colore bianco. Unite i due steli e infilateli in tre anelli: uno d’argento, uno d’oro, e uno di rame. Appoggiatele sul vostro altare o sul tavolo con una candela bianca su entrambi i lati.

Accendete le candele e bruciate alcuni incensi di sandalo.

Indirizzate l’invocazione alle quattro direzioni sacre, in piedi e rivolti a Este, e recitate questa preghiera, oppure una simile usando parole vostre:

“In nome dell’Onnipotente Creatore in cui tutte le cose hanno un principio e una fine invoco te, Arcangelo Anael, nominato Angelo del Matrimonio, per Benedire e favorire la relazione fra (…nome) e (…nome) in modo che cresca e diventi devozione vera, consacrata dal Santo matrimonio. Ti ringrazio e ti rendo onore per aver ascoltato questo mio desiderio nel nome dell’Onnipotente”.

Lasciate consumare le candele. Quando saranno consumate sfilate gli anelli dalle rose e indossateli per 7 giorni. Ringraziate ogni sera l’Angelo per aver esaudito la vostra richiesta 

Condividi Articolo: