Linguaggio Angelico durante i sogni

Linguaggio Angelico Durante i Sogni

In ANGELI E ANGELO CUSTODE by Daniela Raguel

Linguaggio Angelico Durante i Sogni 

Dio parla una volta, e anche due, ma l’uomo non ci bada; parla per via di sogni, di visioni notturne, quando un sonno profondo cade sui mortali, quando sui loro letti essi giacciono assopiti; allora egli apre il loro orecchi e dà loro in segreto degli ammonimenti, per distogliere l’uomo dal suo modo di agire e tenere lontano da lui la superbia, per salvar l’anima dalla fossa, la vita dal dardo mortale…. (Giobbe 33:14-18)

Perché Dio e gli Angeli comunicano con noi in sogno? Qualunque linguaggio usino gli Angeli dobbiamo essere ricettivi ai messaggi di Dio, e la cosa risulta più facile quando non interviene la mente analitica. Durante il sonno il corpo e la mente riposano, ma l’anima è sempre sveglia. In questo modo Dio e gli Angeli hanno l’opportunità di eludere la mente che è analitica, questa è una delle ragioni principali per cui gli angeli non riescono a farci arrivare i loro messaggi quando siamo svegli. Le nostre vite frenetiche ci impediscono di accogliere l’ispirazione angelica che in genere arriva in momenti di calma e tranquillità. Quando si dorme, la mente razionale e pensante è in pausa e, in genere, si è più aperti a cogliere dei particolari di cui non ci si accorgerebbe. Una volta aggirata la nostra indaffaratissima mente, lo scoglio successivo per molta gente non è tanto interpretare i sogni, quanto innanzitutto ricordarli. Ecco alcuni suggerimenti che aiutano a ricordare i sogni il mattino dopo:
1) Pregate prima di andare a letto. Chiedete di ricordare i vostri sogni.
2) Proprio come siamo più propensi a udire la voce degli angeli appena svegli, in maniera analoga tendiamo ad avere visioni nella fase fra il sonno e la veglia. Considerate il momento del risveglio come una speciale finestra sacra attraverso la quale ricevere i messaggi degli angeli. Cercate di iniziare il nuovo giorno nel modo più pacifico possibile.
3) Ricordate che una sveglia della suoneria troppo forte può cancellare il ricordo di sogni.
4) Cosa più importante: tenete accanto al letto un diario dei sogni o un registratore vocale. Scrivete o registrate i sogni non appena si verificano o subito dopo risveglio.
Dopo aver trascritto i sogni bisogna interpretarli. Usiamo la capacità di discernimento ogni volta che interpretiamo i messaggi angelici, perché ci aiuta a estrapolare le informazioni più pertinenti e adeguate. Pur essendoci dei metodi per aiutarci a comprendere sogni e le visioni, tenete a mente che siete voi i migliori interpreti dei vostri sogni. Ci sono persone che non nutrono nessuna fiducia nel loro rapporto con gli angeli e di conseguenza cercano di far interpretare ad altri i loro sogni. Anche se un buon amico può aiutar a interpretare i sogni, la parola finale spetta soltanto a voi. Non rinunciate al vostro potere. Usate il metodo di discernimento o di interpretazione che ritenete più consono in quel particolare momento e sappiate che potrebbe cambiare per il sogno successivo; inoltre, se l’interpretazione del messaggio ricevuto dall’amico, dal libro eccetera non vi convince, continuate a cercare finché non trovate l’interpretazione adatta. Saprete che il messaggio è giusto quando lo troverete. Ecco alcuni strumenti di interpretazione, oltre che validi punti di partenza, mentre è ancora in atto la costruzione di un legame con gli angeli attraverso i sogni e le visioni.
LIBRI SULLA SIMBOLOGIA DEI SOGNI. Trovate un libro che vi convinca e vi coinvolga, dato che i libri sull’interpretazione dei sogni variano molto l’uno dall’altro. Chiedete agli angeli che vi guidino verso quello più adatto a voi.
PREGHIERA: Raccoglietevi in preghiera e chiedete che vi sia indicato il significato del vostro sogno o della vostra visione. Nelle preghiere, chiedete a Dio di inviare i suoi angeli per aiutarvi a discernere sogni.
EMOZIONI: Fate caso come vi sentite durante il sogno appena svegli. Sereni? In ansia? È la situazione in cui il linguaggio della percezione e il linguaggio dei sogni possono interagire. Le sensazioni vi daranno degli indizi per interpretare i sogni. Se vedete un simbolo onirico che vi fa stare bene, probabilmente è un segnale del fatto che siete sulla via giusta. Se vi rendete conto che un sogno è un avvertimento attraverso una sensazione di ansia o paura, mettetevi a pregare per ricevere chiarimenti o chiedete ulteriore aiuto su come gestire la situazione.
SOGNI RICORRENTI: Ci sono due motivi alla base dei sogni ricorrenti. La prima è che si tratta di un sogno importante relativo a qualcosa che accadrà presto, ( premonizione), seconda causa è che non l’avete interpretato correttamente o non avete agito di conseguenza, quindi gli Angeli vi danno l’opportunità di riconsiderare il sogno traendone la giusta conclusione per poter poi agire come suggerito da loro.
SOGNI VIVIDI: Prestate particolare attenzione se vi accorgete di avere sogni più vividi del solito: ciò significa che Dio e gli angeli vi stanno indicando che quel sogno è di particolare importanza.
Ricordate che proprio come nel caso di ogni altro messaggio trasmesso dagli Angeli, se il significato non è chiaro o se avete l’impressione di non interpretarlo correttamente, potete sempre chiedere agli Angeli di essere più chiari o di inviare il segnale in forma diversa,in modo che risulti più facile da capire per voi. Loro vogliono che riceviate il messaggio e faranno tutto quanto è in loro potere per esprimerlo in maniera facile e comprensibile.
Il linguaggio dei sogni  può sembrare in un primo momento indecifrabile o difficile, perché richiede una certa dose di interpretazione e azione da parte vostra, ma una volta che avete cominciato a ricordare il sogno e ad approfondirne il significato, scoprirete che (proprio come in ogni aspetto del rapporto con Dio e con gli Angeli) il processo diventerà più facile a mano a mano che coglierete i messaggi giusti trasmessi dagli angeli attraverso i sogni.
Ricapitolando ricordate di:
recitare le preghiere della sera, chiedere a Dio e agli angeli di trasmettervi i loro messaggi attraverso i sogni.
Esprimete la volontà di ricordare i sogni. Chiedete aiuto a Dio e tenete un diario dei sogni o un apparecchio di registrazione vicino al letto per prendere nota dei sogni appena svegli. Utilizzate i metodi per l’interpretazione dei sogni che ritenete più adatti a voi e sperimentatene di vario tipo per interpretare al meglio i vostri sogni. Se permangono poco chiari, chiedete ulteriore aiuto.
PREGHIERA:
“Signore del Giorno e della Notte, Grazie per aver riempito la Bibbia di sogni e visioni in modo che possiamo vedere un altro modo con cui e i Tu e i Tuoi angeli comunicate con noi. Aiutaci a ricordare i nostri sogni, a interpretarli correttamente e ad agire in modo positivo basandoci su di essi. Ti chiediamo tutto questo in nome di Gesù. Amen”

 

Linguaggio Angelico durante i sogni Linguaggio Angelico durante i sogni Linguaggio Angelico durante i sogni Linguaggio Angelico durante i sogni Linguaggio Angelico durante i sogni

Kathy Mursch Il linguaggio segreto degli angeli 

Condividi Articolo: