LA LEGGE SPIRITUALE DELLA MANIFESTAZIONE

LA LEGGE SPIRITUALE DELLA MANIFESTAZIONE

In ANGELI E ANGELO CUSTODE by Daniela A.R. Comments

LA LEGGE SPIRITUALE DELLA MANIFESTAZIONE CON L’AIUTO DEGLI ANGELI

Una ragione per cui la gratitudine è così importante è che l’immaginazione plasma la vita nel senso letterale della parola.

Ogni pensiero che formuliamo, ogni parola che diciamo e ogni preghiera che recitiamo contribuisce a questo risultato. Non importa che quelle parole o quei pensieri contengono amore o paura, l’universo reagisce sempre con la legge spirituale della manifestazione.
La manifestazione è la capacità di creare qualcosa nella vita. Può trattarsi di qualsiasi obiettivo: da una situazione, una relazione, a uno stato di salute. L’unico aspetto davvero fondamentale da tenere presente è che la legge della manifestazione è all’opera anche in questo preciso istante.

Molti hanno sentito parlare della legge dell’attrazione, secondo la quale attiriamo ciò su cui ci concentriamo. La legge della manifestazione insegna invece che creiamo ciò su cui fissiamo l’attenzione, ma funziona insieme alla legge dell’attrazione perché genera una calamita e attrae verso di noi l’energia dell’oggetto in questione.

Manifestazione e Guarigione

Possiamo sfruttare la legge della manifestazione per guarire il corpo fisico.
Uno dei pensieri più frequenti che formuliamo quando veniamo colpiti da una malattia è : “La combatterò!”.

Se l’avete mai fatto, vorrei innanzitutto che onoriate il desiderio di guarire. Tuttavia l’insegnamento principale che posso darvi è: non scatenare una guerra nel vostro corpo combattendo la malattia; dovete amarla finché svanirà. L’amore è l’unico rimedio contro la paura, e la malattia è un prodotto conscio o inconscio di quest’ultima, perciò l’unico modo per guarire è generare amore nel proprio corpo.

Disfatevi del lessico negativo:

Quando dite” Ho “, seguito dal nome della malattia, affermate la sua presenza nel vostro corpo. L’ideale è invece sostituire la diagnosi medica con qualcosa di incoraggiante. Per esempio, anziché dire: “Ho il cancro” potreste dire: “Il mio corpo è sano e guarito”.
Dovete credere di essere già guariti:
uno degli strumenti più efficaci nella manifestazione della guarigione è la certezza di essere già guariti. Per esempio rimanendo nell’esempio di una persona colpita dal cancro, la invito a immaginarsi già guarita, in forma, e con una testa pieni di capelli che svolazzano nel vento. Si dovrebbe concentrare su questa immagine con tanta intensità da trasformarla in realtà.
Quando si tratta di manifestare una vita migliore, attraverso la guarigione o qualsiasi altra cosa, molti pensano che sia egoistico o sbagliato perché l’energia potrebbe confluire altrove. Ricordate, l’energia dell’universo è infinita. Non si esaurisce mai. Ce n’è più che a sufficienza.

Manifestazione e materializzazione:

La legge della manifestazione ci consente di produrre anche l’abbondanza materiale. Ancora una volta, molte persone lo trovano difficile ma, se creiamo (con l’immaginazione) una bellissima automobile per spostarci da A a B, una casa splendida in cui vivere e denaro più che sufficiente per tirare avanti, non siamo poco spirituali. L’universo e pieno d’abbondanza. Ricordate che, oltre ad immaginare, dovete “viverlo nei vostri pensieri come se fosse già accaduto!
Se volete manifestare un nuovo lavoro, immaginate di ritirare il primo stipendio. Se volete manifestare una somma di denaro sufficiente per acquistare una lavatrice nuova, visualizzate voi stessi mentre tirate fuori il bucato da questa lavatrice e inalate il profumo soave del vostro ammorbidente preferito…
Quando le persone scoprono il potere spirituale della manifestazione, spesso vogliono cambiare tutti gli aspetti sgradevoli della loro vita. È comprensibile, ma se vogliamo creare, modificare o plasmare qualcosa in modo che soddisfi le nostre esigenze, dovremmo ricorrere alla magia-perché desideriamo intervenire su un fattore esterno-e gli Angeli ci insegnano che siamo legati a tutto e a tutti. Quindi per ottenere i risultati migliori, dobbiamo essere il cambiamento: dobbiamo operare in noi i miracoli desiderati.
Ricordate che: Cercare il cambiamento fuori da noi stessi è magia! Cambiare da dentro genera miracoli!

Sono convinto che creiamo una vita di abbondanza quando ricordiamo di essere una sola cosa con Dio, quando scegliamo di perdonare e capiamo di meritare dei miracoli perché siamo un miracolo!

Perciò, se siete pronti a crearvi una vita migliore, ecco alcuni spunti utili:

Chi dovete perdonare?
Qual’è il vostro stato d’animo nei confronti della situazione?
Per cosa siete grati?
Concentratevi per un po’ su ciò che volete manifestare. Che si tratti di salute, denaro o qualsiasi altra cosa, non potete influenzare o cambiare la vita degli altri ma solo la vostra, perciò assicuratevi che i vostri pensieri aspirino al sommo bene e si limitino al vostro cammino.
Visualizzate ciò che desiderate e sentitevi come se si fosse già manifestato nella vostra vita. Poi recitate questa preghiera:

“Cari Angeli, sono molto grato per questa manifestazione e per le gioie che ho ricevuto. Grazie per avermi aiutato a crearle. Così sia”.

Kyle Gray – Le preghiere degli Angeli

 

✎ Se ti piace questa pagina condividila ♥ Grazie ♥
  • 183
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Previous PostNext Post