Amare gli Angeli

In Angeli e Angelo Custode by Daniela Raguel

Perché le persone amano gli Angeli?

La gente ama gli angeli custodi. Questi personaggi serafici hanno affascinato l’immaginazione degli uomini sin da prima della nascita di Cristo. Fin dai primi secoli della Chiesa, gli angeli sono apparsi in varie forme d’arte. Questo fascino per le creature celesti continua ancora oggi. Ci sono una serie di esempi dei nostri intercessori angelici che giocano ruoli importanti nei libri e nei film moderni. Dai simboli di una coscienza ben ordinata, gli angeli hanno svolto una varietà di ruoli nell’immaginazione moderna. In un’epoca con molto disprezzo per ciò che non è fisicamente calcolabile, gli angeli hanno mantenuto un posto notevole nella modernità.

Fascino Angelico

Allora perché siamo affascinati dagli angeli? O anche, perché amiamo gli angeli? Oltre al fatto che desideriamo semplicemente sapere, ci piace anche credere che ci tenga sempre qualcuno più capace di noi. Spesso riconosciamo la nostra incapacità di controllare ogni risultato della nostra vita. Contiamo sull’assistenza di coloro che hanno il controllo. Gli angeli custodi assumono questo ruolo, sia nella realtà che nell’immaginazione moderna.

Gli angeli sono spesso visti come le creature che vorremmo essere. In un modo strano, l’aggettivo “angelico” è arrivato a significare ciò che è il meglio dell’umanità. L’atto gentile, l’opera d’arte sublime, il santo individuo sono descritti in termini non umani. Tuttavia, ciò che è più in accordo con i nostri fini dovrebbe essere considerato il più umano. Ma, come individui caduti, cerchiamo di descrivere il perfetto come completamente diverso da noi. Angelico descrive ciò che possiede più abilità o più virtù. Questo è il modo in cui tendiamo a vedere gli angeli. Sono le creature virtuose e capaci che ci guidano e ci proteggono nella nostra debolezza. Sono gli eroi che vorremmo essere.

Angeli che Aiutano

L’immaginazione moderna non è lontana dal bersaglio, infatti Essi ci aiutano in innumerevoli modi. Sebbene gli angeli trovino il loro compimento solo in Dio, partecipano alla vita di noi quaggiù. Dio ha dato alle creature superiori il governo di quelle inferiori. Gli angeli sono sopra di noi e quindi, in un certo senso, aiutano a governarci quaggiù. Sono i messaggeri e gli intercessori che possono agire per nostro conto in modi che noi non possiamo. Quando ci rivolgiamo a loro, ci viene in mente la provvidenza di Dio e siamo assistiti nel nostro bisogno.

Alla fine, l’umanità è affascinata dagli angeli perché vogliamo che esistano. Amiamo gli angeli perché fanno ciò che noi non possiamo. Riconosciamo la nostra insufficienza e il nostro bisogno dell’aiuto dei nostri intercessori angelici. Per fortuna, Dio ha provveduto a noi dandoci angeli custodi per essere sempre con noi “per illuminare, custodire, governare, guidare”.