Riconoscere i segni degli angeli

RICONOSCERE I SEGNI DEGLI ANGELI

In ANGELI E ANGELO CUSTODE by Daniela A.R.5 Comments

♣ RICONOSCERE I SEGNI DEGLI ANGELI ♣

Oltre ad apparirvi in sogno, potreste vedere gli Angeli in altre meravigliose maniere.

Ecco alcune delle più comuni:

SFERE DI LUCE ♣

Ai nostri compagni Celesti piace adattarsi all’epoca in cui si manifestano. Il 21º secolo non fa eccezione e uno dei modi in cui essi si rivelano è in fotografia, sotto forma di sfere di luce bianca o colorata. Il fenomeno viene osservato e fotografato in tutto l’mondo e persino nello spazio. La comunità scientifica e spirituale l’ha notato e ogni giorno sono oltre 1 milione le richieste del termine inglese (orb) effettuate nel nostro motore di ricerca di Google. Gli orb si presentano in una moltitudine di colori, tra cui bianco, giallo, arancione, rosa, rosso, verde, blu, porpora o sfumate come un arcobaleno. In genere queste sfere luminose appaiono nelle fotografie che ritraggono bebè e bambini, ma anche adulti inclini alla spiritualità. Gli orb trasparenti sono comparsi per la prima volta in fotografie scattate con il flash. Tuttavia anche le recenti macchine fotografiche digitali registrano le stesse strane sfere luminose. Sembra che le nuove, piccole macchine digitali siano ottimi per fotografare gli orb, perché il flash è più vicino alle lenti e le luci si riflettono in maniera più diretta su di esse. Sono assolutamente convinta che queste sfere offrano la prova per cui gli Angeli riducono la loro frequenza spirituale allo scopo di esprimere se stessi in sfere che irradiano luce e armonia. I più possono vedere gli orb solo in fotografia, ma ho ricevuto molte e-mail e lettere da persone che vedono queste sfere con i loro occhi, apparentemente nello stesso modo in cui noi vediamo i lampi. In alcuni immagini è persino possibile individuare dei volti all’interno degli orb. Non so se queste facce siano quelle di Angeli o di persone scomparse, ma la maggioranza viene descritta sotto forma di forme superiori di esseri spirituali, come gli Angeli o gli Arcangeli. Al pari degli uomini, gli esseri spirituali sono tutti diversi gli uni dagli altri e anche le loro cariche di energia e i loro ruoli variano.

NUVOLE ♣

Un altro modo in cui gli Angeli si rivelano sono le formazioni nuvolose. Alzando gli occhi, potreste notare una nuvola a forma d’Angelo, una piuma o più nubi che assomigliano ad ali o persino a volti.

Per esperienza personale so che le formazioni nuvolose sono una maniera estremamente confortante con la quale il vostro Angelo custode vi fa sapere che veglia su di voi. Una decina d’anni fa in un periodo in cui mi sentivo particolarmente triste perché mia madre era morta senza riuscire a vedere la sua nipotina, uscii di casa con le lacrime agli occhi. Mi resi conto che era un pomeriggio bello ma freddo, che preannunciava una serata più calda. Il sole brillava alto nel cielo e quando sollevai lo sguardo un istante chiusi gli occhi pieni di lacrime per non restare abbagliata. Quando li riaprì rimasi senza respiro. In mezzo al cielo, peraltro sgombro, scorsi una nuvola a forma di Angelo. Un Angelo perfetto in ogni dettaglio, soprattutto le ali grandi dalla cima della testa fino al bordo della veste ondeggiante. Le mani erano giunte, come in preghiera. Quello che rendeva la nuvola ancor più rimarchevole era il fatto che fosse ferma immobile e assolutamente bianca. Inoltre era l’unica che riuscivo a vedere in cielo.

ANGELI NELLA NATURA ♣

Le nuvole non sono l’unico posto in cui vedere gli Angeli attorno a voi. Potreste scorgere sagome a forma angeliche nella neve, nel fango, nelle rocce, nelle foglie e persino nelle ombre. Un altro segnale visivo utilizzabili dagli Angeli per indicarci la loro presenza sono i fiori che durano mesi più del normale. Alcune persone mi hanno detto di avere visto forme Angeliche nei cristalli, soprattutto in quelli di quarzo. Ho ricevuto la lettera di un signore che ha riconosciuto la forma di un Angelo persino nel tost della colazione del mattino! Anche i più scettici non possono non restare meravigliati alla vista dell’arcobaleno-uno stupendo biglietto da visita angelico oltre che un segno di rassicurazione e guida. Anche uccelli, farfalle e animali selvatici che compaiono in momenti significativi possono rivelarci il mondo dello spirito, mentre gli animali da compagnia ci possono insegnare preziose lezioni d’amore e compassione.

PIUME ♣

Uno dei segni Angelici più comuni, se non il più frequente in assoluto, è trovare una piuma bianca in un luogo improbabile o quando avete bisogno di essere rassicurati della presenza del vostro angelo o dello spirito di un caro defunto. Le piume compaiono per terra o volteggianti nell’aria, ma potete anche notarle in un programma televisivo o in qualche fotografia. Quando trovate una piuma bianca, portatela con voi per restare in contatto con il mondo dello spirito o concedetevi un momento per ringraziare l’Angelo custode che vi assiste.

MONETE E NUMERI ♣

Se trovate monetine o soldi in genere in un luogo inatteso, quello è il segno della presenza dei vostri Angeli. Osservate la data impressa sulla moneta, perché potrebbe avere un qualche significato per voi. Se nella vostra vita vedete più volte gli stessi numeri su targhe, orologi, numeri civici, telefoni eccetera anche questi potrebbero essere segnali visivi che vi avvertono della presenza dei vostri angeli. I numeri 11 e 17 sembrano essere strettamente associati al mondo dello spirito, ma non è il numero che si ripete a essere importante in sé quanto il fatto che sia di particolare rilevanza per voi.

ALTRI SEGNI STRANI ♣

Un orologio fermo, luci che si accendono e si spengono, oggetti che cambiano di posto o scompaiono e ricompaiono, così come altre esperienze insolite che vi inducono a fermarvi per un istante e a chiedervi cosa sta succedendo possono essere tutti messaggi provenienti da un livello superiore per avvertirvi che non siete mai soli.

COINCIDENZE ♣

Un altro modo comune usato dagli Angeli per rivelarsi a noi sono le coincidenze. Ad esempio, potreste essere indotti a cambiare strada per recarvi al lavoro e facendolo imbattervi in qualcuno che si offre di aiutarvi in qualche maniera. Potreste prendere un libro, aprirlo a caso è leggere una frase che vi aiuta a risolvere un problema che vi angustia da tempo. Oppure pensate a qualcun ed ecco il telefono squilla o ricevete una lettera proprio da quella persona, oppure vi capita di trovarvi nel posto giusto al momento giusto. Questi fenomeni legati al momento giusto e al luogo giusto nel mio caso si sono verificati talmente tante volte che non li definisco più nemmeno fenomeni, ma solamente vita. Quando riguardo alla vita vissuta finora, mi rendo conto di come tutto si sia organizzato per farmi arrivare fino dove sono ora. Le coincidenze hanno svolto un ruolo enorme nel formare la mia vita e confido che continueranno a farlo.Pensate a chi avete vicino in questo momento. Quali sorprendenti coincidenze vi hanno fatto conoscere? Considerate tutte le situazioni della vostra vita in cui tutto si incastra alla perfezione. Quali altre coincidenze non aspettano che di essere scoperte da voi? È mia ferma convinzione che gli Angeli a volte si manifestano mediante straordinarie coincidenze. E più le noterete ed esprimerete gratitudine per esse, maggiore probabilità avrete di scoprirleRicordate che i sentimenti di gratitudine hanno un potere sorprendente nel mondo dello spirito e invitano gli Angeli a entrare nella vostra vita. Spero che da questo momento comincerete a capire che, anche se non riuscite a vedere gli Angeli con i vostri occhi fisici, i segni angelici, i biglietti da visita degli Angeli sono ovunque intorno a voi. Vi basta semplicemente aprire gli occhi e il cuore per accorgervene. A volte, le vostre Guide Celesti si riveleranno a voi in maniera diretta, ma è più probabile che si manifestino con segni e coincidenze più sottili come quelli sopra citati. Capirete che questi segni provengono dall’alto e che avranno un preciso significato per voi, saranno delicatamente ripetitivi e spesso cadenzate in maniera da coincidere con le richieste espresse ai vostri Angeli.

Notare o cercare i segni dimostra agli Angeli che siete pronti e aperti a ricevere il loro amorevole consiglio.

Rammentate che tra guardare e cercare c’è differenza. È necessario che siate in uno stato mentale rilassato perché la tensione blocca la comunicazione con gli Angeli. Se nel leggere queste righe vi sentite ancora scettici, perché ritenete di non avere mai visto nessun biglietto da visita Angelico, vi consiglio di mettere da parte l’incredulità per una settimana e di ripetervi che gli Angeli si rivelano in svariati modi. Chiedete loro di aiutarvi a riconoscere la loro presenza, concedetevi una pausa e impegnatevi a notare i segni e i messaggi che vi inviano. Rimarrete sorpresi dai risultati. Che si tratti di piume, nuvole, arcobaleni, monete, cuori, meravigliose coincidenze o buone azioni del prossimo, ho assistito a incredibili trasformazioni delle vite di chi ha iniziato a notare i piccoli e grandi miracoli che si verificano nella quotidianità.

Theresa Cheung – C’è un angelo accanto a te

Nota : Per leggere di più sugli Angeli : In alto a sinistra sotto CATEGORIE cliccare sulla voce “ANGELI, ANGELO CUSTODE”

✎ Se ti piace questa pagina condividila ♥ Grazie ♥

Comments

  1. ci sono tante coincidenze che mi portano a pensare a dei segnali veri……
    il 18/09/2015 ho avuto un parto prematuro, la mia bimba di nome Bella dopo 5 ore è diventata un “Angelo”…… da allora tanti segnali…… scendo di casa e per le scale trovo 3 centesimi, qualche giorno fà ero in auto con mio marito e lui mi suggerisce una strada meno trafficata, ma un sesto senso mi diceva di fare la mia solita strada quindi faccio inversione, e dopo pochi km davanti ai nostri occhi assistiamo ad un incidente di un ragazzo in moto al quale viene negato il diritto di precedenza, mi fiondo giù dall’auto e ho soccorso questo ragazzo di soli 19 anni, le tengo la mano, lo conforto e lo faccio parlare, come se lo conoscessi da sempre, e poi l’altra sera scendo di casa alzo la testa e una stella cadente mi passa davanti ( premetto che era il 30/novembre…..io fra un po’ non le ho mai viste neanche a San Lorenzo), e poi ancora usciamo fuori a cena con amici e nella comitiva c’era una coppia nuova con figlia a seguito di nome Bella, io le faccio i complimenti per il suo nome e poi le chiedo se è il suo vero nome, e lei mi dice di chiamarsi Isabella, ma preferisce farsi chiamare cosi per la serie televisiva Twilight dove la protagonista principale si chiama Bella, (premetto di aver chiamato cosi mia figlia per lo stesso motivo) e pi ancora si parla di date di nascita ed il papà di questa bambina è nato il 04/10 ( data per me molto importante perchè mi ricorda mio nonno che era nato nella stessa data, e la mia nonna che è deceduta il 04/10)…….. io credo solo che la mia bimba mi sia molto vicina

  2. A me é succeso di sognare che ero in passato con qualche messe nn sapendo andai da una persona che mi disse che se sono tornato nel tempo ci sara un motivo o vuoi ritornare a tempo dove eri prima cosa vuoi scegliere mi chiesse io rispossi nn lo so e mi svegliai mi potete dire cos’era

  3. E’ vero. Anche persone come me, per nulla sensitive, per nulla inclini a cose “più alte dei normali sensi” possono constatare l’incredibile serie di coincidenze e segnali che riceviamo solo facendo un poco di attenzione e documentandosi circa la natura di tali segnali. Se siete come me dovrete prestare molta attenzione ai sogni, è li che cercheranno il contatto con noi; il problema è che molto spesso non riusciamo a ricordare i sogni ed erroneamente pensiamo che non sogniamo proprio. Però quando avviene che ci si ricorda del sogno, l’esperienza seppur onirica sarà una delle cose più fantastiche e belle che si possa mai immaginare.
    Come posso raccontare quello che mi è successo?

    1. ciao
      mi chiamo iva ho 55 anni ed anchio ho visto il mio angelo… almeno credo fosse un angelo ….era bellissimo e vestito di bianco mi guardava come per dirmi ”ecco io sono il tuo angelo ora mi hai visto .
      ma voglio rancontarti meglio
      una sera dopo cena ero in camera mia c’era accanto a me mio ormai ex marito io sdraiata accanto al lui avevo appena chiuso gli occhi ma non dormivo perché sentivo la tv che parlava mi sono vista davanti a me una persona altissima con i capelli lunghi ed una tonaca bianca dritto in piede come per dire ecco che altro vuoi ora mi hai visto poi ho aperto gli occhi ed ho detto a mio marito ”ho visto un angelo ”lui che non crede a queste cose si e’ messo a ridere si vedeva che era un’essere superiore
      iva

Leave a Comment