GLI ARCANGELI : Come Invocarli

GLI ARCANGELI : Perchè Invocarli

In ARCANGELI by Daniela A.R. Comments

GLI ARCANGELI : Perchè Invocarli

Oltre a stabilire un contatto con il tuo Angelo personale, puoi sfruttare lo straordinario sostegno energetico fornito dagli Arcangeli che sono considerati i messaggeri divini più importanti nella gerarchia celeste.
Puoi invocarli per ottenere ulteriore aiuto in qualsiasi momento e, poiché sono dotati di una forza superiore, affidarsi a loro è come chiedere alla squadra di calcio più forte dell’universo di giocare al tuo fianco per aiutarti a vincere la partita della vita.

Gli Arcangeli, insieme agli Angeli custodi, ti stimolano a sviluppare le tue doti artistiche e hanno il potere di innalzare la tua creatività ai massimi livelli. Ci inducono a correre qualche rischio e a condividere l’energia del tuo talento, che si tratti di musica, pittura, danza, recitazione, cucina o giardinaggio.

L’arte è il mezzo tramite il quale l’anima si esprime perché le dà voce. Di conseguenza, se opprimiamo il nostro desiderio di creare, provochiamo una profonda ferita allo spirito che potrà guarire solo con l’intervento di forze straordinarie.
Mi è stato insegnato che esiste un modo particolarmente efficace per invocare gli Arcangeli. Ovviamente, le preghiere attirano sempre la loro attenzione ma il metodo migliore per chiamarli è cantelinare il loro nome in questo modo:

(respiro)   Mi-che-le  (respiro e pausa)
(respiro)  Ga-bri-ele  (respiro e pausa)
(respiro)  Raf-fa-ele  (respiro e pausa)
(respiro)  U-ri-el   (respiro e pausa)

Respira e intona il nome di ciascun Arcangelo e poi ricomincia dall’inizio. Continua a invocarli fino a quando percepisci la loro presenza. Più tempo dedichi a questa forma di preghiera, più li sentirà i vicini. Non devi avere fretta. Se sarai paziente, prima o poi arriverà.

Saprai che sono al tuo fianco perché percepirai la loro vibrazioni che incute rispetto ed emana potere, ma non fa paura. Non solo percepirai la loro vibrazione, ma vedrai anche le cose cambiare.
Se hai una richiesta specifica che vuoi rivolgere a uno degli Arcangeli, rivolgiti direttamente a lui ripetendo solo il suo nome. In entrambi i casi, che tu voglia invocare uno solo di loro o tutto il gruppo, ricordati che devi fare sul serio. Ricorda che Dio aiuta chi aiuta se stesso, perciò, se non sei pronto per fare quanto necessario per cambiare le cose, nemmeno gli Arcangeli saranno in grado di aiutarti. La decisione di cambiare dipende solo da te.

Gli Arcangeli sono la riserva energetica della tua squadra di sostegno spirituale. Quando lavori con il tuo Angelo custode e con le guide, tieni sempre in mente che questi esseri soprannaturali non sono in grado di fornirti l’energia necessaria per produrre un cambiamento. Solo gli Arcangeli hanno questo potere! Solo loro possono catapultarti in avanti, ma solo quando sei pronto per farlo.
Invocare gli Arcangeli è un modo per mandare su di giri le nostre vibrazioni e per espandere l’ laura.

Per questo motivo mi rivolgo sempre agli Arcangeli quando devo salire su un palco per tenere un discorso ogni volta che desidero essere più incisiva. Inoltre, chiedo sempre loro di accompagnarmi in ufficio quando devo fare una lettura, perché mi aiutano a mantenere alto il livello di energia mentre sono impegnata in un’operazione così difficile faticosa.
Esercitati nel invocare gli Arcangeli e osserva cosa accade. A differenza dell’Angelo custode, la cui serafica presenza dona tranquillità, la loro energia ti prepara all’azione. Emanano una vibrazione rassicurante e tutte le paure e le ansie scompaiono immediatamente.

Per quanto potenti, gli Arcangeli sono gentili e amichevoli e non hanno mai vissuto sulla terra, perciò non hanno un ego come noi. Amano essere invocati perché desiderano aiutarci a realizzare i nostri progetti più meritevoli. Dopo tutto, aiutando noi, servono anche Dio.

(Ascolta i tuoi spiriti guida -Sonia Choquette)

GLI ARCANGELI : Perchè Invocarli

✎ Se ti piace questa pagina condividila ♥ Grazie ♥
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Previous PostNext Post